cerca CERCA
Giovedì 25 Luglio 2024
Aggiornato: 17:59
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, giù Rt e incidenza stabile: i dati del bollettino

Invariati anche i ricoveri e l'occupazione delle terapie intensive. Variante Eris si conferma predominate

Laboratorio analisi
Laboratorio analisi
10 novembre 2023 | 09.28
LETTURA: 1 minuti

Situazione Covid in Italia stabile e sotto controllo. "L’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero al 31 ottobre è pari a 0,83, in diminuzione rispetto alla settimana precedente (Rt=0,92) al 24 ottobre. L’incidenza di casi diagnosticati e segnalati nel periodo 2-8 novembre è pari a 46 casi per 100.000 abitanti, sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente". Lo evidenziano i dati del monitoraggio della Cabina di regia ministero della Salute-Istituto superiore di sanità (Iss).

Ricoveri stabili e occupazione intensive rimane invariata

Situazione stabile per i reparti Covid in Italia. "All’8 novembre l’occupazione dei posti letto in area medica resta limitata, pari al 5,9% (3.656 ricoverati) sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente (5,8% al primo ottobre). Invariata anche l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 1,2% (102 ricoverati) rispetto alla settimana precedente (1,2% al primo ottobre)".

Variante Eris si conferma predominate

In base ai dati di sequenziamento disponibili nella piattaforma nazionale I-Co-Gen, "nelle ultime settimane di campionamento consolidate (dati al 6 novembre ), si osserva una co-circolazione di ceppi virali ricombinanti omicron riconducibili a XBB. Tra questi, in accordo con quanto osservato in diversi Paesi, la variante d’interesse EG.5, con diversi sotto-lignaggi, si conferma predominante".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza