cerca CERCA
Venerdì 12 Luglio 2024
Aggiornato: 16:30
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, Rt sotto soglia epidemica: incidenza stabile e ricoveri in lieve calo

I dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia Iss-ministero della Salute

Opedale - (Fotogramma)
Opedale - (Fotogramma)
08 marzo 2024 | 09.39
LETTURA: 2 minuti

Prosegue la lenta discesa dei casi Covid. "L’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero al 27 febbraio è sotto la soglia epidemica, pari a 0,68 (0,58–0,79), in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente (Rt 0,73 al 20 febbraio); l’incidenza di casi diagnosticati e segnalati nel periodo 29-6marzi è pari a 2 casi per 100.000 abitanti, stabile rispetto alla settimana precedente (2 casi per 100.000 abitanti nella settimana 22-28 febbraio); al 28 febbraio l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,8%, in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente (1,9% al 28 febbraio).

In riduzione anche l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,4%, rispetto alla settimana precedente (0,5% al 28 febbraio)". Così i dati del monitoraggio Covid della Cabina di regia Iss-ministero della Salute nella settimana 29 febbraio e il 6 marzo..

Casi sotto 1.000 e 31 decessi in ultima settimana

I nuovi casi Covid scendono sotto i 1.000 (998) "con una variazione di -9,5% rispetto alla settimana precedente (1.103); i decessi sono 31 con una variazione di -20,5% rispetto alla settimana precedente (39)". Sono stati effettuati "130.090 tamponi con una variazione di -1,8% rispetto alla settimana precedente (132.482)", si legge nel report. "Il tasso di positività dell'0,8% resta invariato rispetto alla settimana precedente (0,8%); il tasso di occupazione in area medica al 6 marzo 2024 è pari all'1,8% (1.090 ricoverati), rispetto al 1,9% (1.154 ricoverati) del 28 febbraio. Il tasso di occupazione in terapia intensiva al 6 marzo 2024 è pari allo 0,4% (31 ricoverati), rispetto allo 0,5% (45 ricoverati) del 28 febbraio", conclude il report.

Vaia: numeri sempre più confortanti

"I numeri sono sempre più confortanti. L’impegno del ministero della Salute continua a essere orientato all’implementazione di processi e presidi di prevenzione per un Servizio sanitario sempre più resiliente e pronto a qualsiasi sfida", afferma Francesco Vaia, direttore generale della Prevenzione Sanitaria del ministero della Salut.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza