cerca CERCA
Giovedì 18 Luglio 2024
Aggiornato: 09:07
10 ultim'ora BREAKING NEWS

G7, sequestrata nave che ospitava poliziotti: in porto la nuova

Criticità igieniche e sanitarie sulla Mykonos Magic, i 2.000 agenti trasferiti sulla motonave Gnv Azzurra e in strutture. Piantedosi contrariato: "Presto ispezione interna per chiarire"

La nave sequestrata oggi e destinata ad ospitare i circa 2000 agenti di polizia presenti per il G7 - Afp
La nave sequestrata oggi e destinata ad ospitare i circa 2000 agenti di polizia presenti per il G7 - Afp
12 giugno 2024 | 14.07
LETTURA: 4 minuti

Tutto il personale delle forze di polizia è stato trasferito" dalla nave Mykonos Magic in diverse strutture ricettive del territorio''. Ne dà notizia il Dipartimento della Pubblica sicurezza che sottolinea: ''L’ultimo gruppo ha trovato sistemazione sulla motonave Gnv Azzurra noleggiata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza e già ispezionata dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali della Polizia di Stato maggiormente rappresentative, i quali avevano espresso parere positivo all' idoneità alloggiativa per il personale''.

Il sequestro della Mykonos Magic, perché: cosa è successo

La polizia di Brindisi ha eseguito questa mattina il decreto di sequestro probatorio della motonave Mykonos Magic, rinominata Goddess of the Night, emesso dalla procura di Brindisi. La nave, di proprietà della società Mykonos Magica Inc, avrebbe dovuto ospitare oltre duemila agenti e ufficiali di polizia giudiziaria impiegati nei servizi di ordine e sicurezza pubblica necessari per lo svolgimento del vertice internazionale G7.

Il Servizio Centrale Operativo della Polizia e i poliziotti della Squadra Mobile di Brindisi hanno avviato le indagini a seguito delle gravi criticità segnalate dal personale delle forze di Polizia, assegnato ai servizi di sicurezza e di ordine pubblico, già salito a bordo della motonave per prendere alloggio. La tempestiva attività investigativa, condotta con la collaborazione delle varie articolazioni specialistiche della questura di Brindisi, ha documentato rilevanti criticità igieniche e sanitarie e gravi carenze alloggiative, tali da far ipotizzare il reato di frode nelle pubbliche forniture.

Gli elementi d’indagine finora raccolti dalla Polizia e la necessità di ulteriori approfondimenti investigativi anche di natura tecnica hanno reso necessaria l’adozione del decreto di sequestro della nave, che è stato eseguito in collaborazione, per gli aspetti di specifica competenza, con la Capitaneria di Porto e il Nucleo Antisofisticazione e Sanità dell’Arma dei Carabinieri. Il personale delle forze di polizia che aveva trovato alloggio sulla 'Mykonos Magic', circa 2.000 agenti, è stato già trasferito su un’altra nave e in altre strutture alloggiative.

Piantedosi profondamente contrariato: presto ispezione interna

Dopo il sequestro, Pd e Avs hanno depositato un'interrogazione parlamentare al ministro Piantedosi. “Risponderò in Parlamento, ma non c’è nulla da rispondere perché la questione è già risolta”, ha detto il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, interpellato, a margine del question time alla Camera, dal deputato Francesco Emilio Borrelli.

A quanto apprende l'Adnkronos, il ministro è fortemente contrariato per la vicenda. Chi ci ha parlato riferisce che a breve potrebbe avviare un'ispezione interna per ''andare fino in fondo sulla questione''.

In ogni caso la situazione è in via di risoluzione grazie all'arrivo di una seconda imbarcazione, un traghetto, già consegnato e la cui presa in carico è avvenuta in mattinata in presenza di rappresentanti di polizia, carabinieri e guardia di finanza. Nell’occasione sono state ispezionate tutte le cabine, le aree pubbliche e i servizi comuni del traghetto.

Interrogazione Pd e Avs

"Chiediamo al ministro Piantedosi di sapere se conferma il costo dell’operazione e come sia stato possibile noleggiare per le forze dell’ordine una nave in così pessime condizioni determinando un increscioso disagio al personale nonché all’immagine stessa dell'Italia alla vigilia del G7”, dicono Debora Serracchiani, responsabile Giustizia Pd, e Matteo Mauri, responsabile Sicurezza Pd.

Gli fanno eco i deputati di AVS Angelo Bonelli e Francesco Borrelli, secondo i quali "è inaccettabile e vergognoso quanto emerge in merito alle condizioni fatiscenti della Mykonos Magic". "Mentre al G7 c’è chi banchetta a caviale e champagne, le immagini e le testimonianze che ci giungono dalla nave dipingono un quadro indecoroso: ambienti insalubri, servizi igienici inadeguati e condizioni generali che non rispettano minimamente la dignità di chi lavora ogni giorno per la nostra sicurezza -proseguono-. È scandaloso che si possa pensare di trattare le nostre forze dell'ordine in questo modo, specialmente in occasione di un evento di tale rilevanza internazionale". "Chiediamo al Ministro dell'Interno Piantedosi di spiegare come sia stato possibile che le forze dell'ordine siano state collocate in ambienti assolutamente inadeguati e invito il Ministro Piantedosi a chiarire le responsabilità di questa decisione", aggiungono. "Le donne e gli uomini delle nostre forze dell'ordine meritano rispetto e condizioni di lavoro dignitose. Annunciamo, inoltre, che presenteremo un'interrogazione parlamentare per fare piena luce su questa vicenda, è dovere delle istituzioni tutelare chi quotidianamente si impegna per la sicurezza del nostro Paese, assicurando condizioni di lavoro che rispettino la loro dignità e professionalità”, concludono.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza