cerca CERCA
Sabato 13 Luglio 2024
Aggiornato: 13:43
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Grande successo per 'La Via dei Librai' a Palermo, in due giorni oltre 70mila visitatori

La Via dei Librai
La Via dei Librai
24 aprile 2017 | 08.13
LETTURA: 4 minuti

Oltre 70mila visitatori in due giorni e boom di vendite per editori e librai. Si chiude "con un bilancio straordinario" la seconda edizione de 'La Via dei Librai', la manifestazione culturale organizzata dall’Associazione ‘Cassaro Alto’ e dal Comune di Palermo, in collaborazione con l‘Università di Palermo, con ‘Ballarò diPrimavera’, con il ‘Progetto Diocesano Albergheria-Capo’, con il ‘Centro Commerciale Naturale Piazza Marina e dintorni’, con ‘Wish’ e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana Unesco e del Centro Libro Lettura del Ministero dei Beni Culturali. Main sponsor la Gesap, la società di gestione dell'aeroporto di Palermo, sponsor la Confcommercio di Palermo. Due giorni di festa lungo il Cassaro, dai Quattro Canti fino al Piano della Cattedrale, invaso da turisti, famiglie, studenti. Oltre 70 gli eventi culturali organizzati, 64 gli espositori, coinvolti librai, editori, scuole, Università, biblioteche e associazioni.

Protagonisti assoluti i libri e la cultura, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Libro. Soddisfatti gli organizzatori dell’Associazione ‘Cassaro Alto’, presieduta da Giovanna Analdi: “Siamo felici della risposta ricevuta, soprattutto dai giovani e dalle scuole. Vedere la Via dei Libraicosì ricca e viva ci conferma che la strada da percorrere per la riscoperta del Cassaro è quella della cultura. Il nostro lavoro in questa direzione proseguirà durante tutto l’anno, attraverso le Botteghe Letterarie. Grazie a tutte le autorità civili, religiose e militari della città, che hanno inaugurato l’evento de La Via dei Librai. E grazie a tutti i palermitani che con il loro sorriso e la loro presenza hanno reso ancora più speciale questa seconda edizione”.

Fiore all'occhiello della manifestazione 'La Via dei Librai' l'incontro con Franco Perlasca, il figlio di Giorgio Perlasca, l'italiano che nel 1944 salvò in Ungheria oltre 5.200 ebrei dallo sterminio nazista. Presentato, al Piano della Cattedrale, il libro 'L'Impostore' di Giorgio Perlasca. Intervistato dalla giornalista Elvira Terranova Franco Perlasca ha ricordato il momento in cui una donna ungherese incontrò negli anni Ottanta il padre, 40 anni dopo essere stata salvata da lui, e lo ha ringraziato con le lacrime agli occhi. Franco Perlasca e la moglie girano l'Italia e il mondo per raccontare la storia di Giorgio Perlasca. Sempre ieri pomeriggio è stato presentato da Franco Nicastro il libro di Alessia Franco 'L'Ultima Favola' che racconta la storia del poliziotto Giorgio Boris Giuliano ucciso da Cosa nostra. Sul palco il questore di Palermo Renato Cortese e la figlia del vicequestore, Selima Giuliano. Alla fine della manifestazione gli organizzatori hanno proiettato un video con i momenti salienti della due giorni di libri dando "appuntamento al 2018".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza