cerca CERCA
Venerdì 19 Luglio 2024
Aggiornato: 15:12
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Malattie rare, Benzoni: "Brescia capofila raccolta fondi pazienti Sla"

Anteprima Giornata Sla, ‘eventi per sostenere la presa in carico ospedaliera e Centro clinico Nemo’

Malattie rare, Benzoni:
14 settembre 2023 | 19.33
LETTURA: 2 minuti

“Brescia ha una forte attenzione verso tutte le persone con difficoltà, in particolare i malati di Sla (Sclerosi laterale amiotrofica, ndr). Lo fa da tanti anni anche attraverso iniziative che animano la città e uniscono i valori dello stare insieme al valore della raccolta fondi”. Così Fabrizio Benzoni, consigliere comunale a Brescia, deputato della Camera e membro X Commissione Attività produttive Commercio e Turismo, nella città lombarda, oggi, all’anteprima nazionale della Giornata Sla 2023, il 17 settembre, che prevede una serie di eventi nella città, come capofila delle celebrazioni

L’evento benefico ha lo scopo di “supportare quelle realtà - sottolinea Benzoni - che si occupano della presa in carico ospedaliera” fondamentale per assistere i malati. L’iniziativa ha chiamato a raccolta ”il mondo della notte”. Tutti i locali che aderiscono e che da anni “dedicano una sera ad Aisla, l’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, a Sla a Nemo mettono a disposizione, con generosità, parte dei loro guadagni” della nottata.

Solo a Brescia almeno 130 famiglie hanno persone con Sla. In accordo con Aisla, gli esercenti degli esclusivi cocktail bar e ristoranti di Piazza Arnaldo, oltre a quelli di locali notturni della città, promotori degli eventi più importanti nel Nord Italia, devolveranno il ricavato in beneficenza. I fondi saranno destinati al Centro clinico Nemo  per la realizzazione di un’area di ricerca dedicata alle terapie innovative, ai trial clinici e alla formazione dei giovani ricercatori. La manifestazione fa da capofila alla maratona di eventi che domenica 17 settembre coinvolgeranno l’intera penisola in occasione della Giornata nazionale Sla 2023, realizzata sotto l’Alto patronato del presidente della Repubblica, per portare all’attenzione della popolazione i diritti delle persone affette da questa malattia, la ricerca scientifica e la presa in carico ospedaliera.

Una grande festa per Brescia dove i giovani sono protagonisti e hanno l’occasione di prendere coscienza di contribuire al bene della comunità. Il programma è ricco e si rivolge a grandi e piccini. L’amministrazione comunale  “con il suo patrocinio - spiega Benzoni - mette a disposizione i propri uffici per un evento che porterà davvero tantissime persone in Piazza Arnaldo e che comporta, burocraticamente, parecchi passaggi. Il Comune - conclude l’onorevole - è uno dei partner di questa iniziativa, lo è sempre stato, sempre più presente anche nelle scorse edizioni“ e quest'anno con l’anteprima della Giornata nazionale Sla in Piazza Arnaldo, “mostra un'attenzione particolare” a queste persone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza