cerca CERCA
Domenica 14 Luglio 2024
Aggiornato: 00:04
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Meteo, la tregua dopo il caldo: giovedì nessun bollino rosso

Dopo settimane di afa record, Italia verso la normalità da Nord a Sud. Il meteorologo Giuliacci: "Prima parte di agosto nella norma, improbabile tornino queste temperature"

Fotogramma /Ipa
Fotogramma /Ipa
26 luglio 2023 | 17.50
LETTURA: 2 minuti

Dopo settimane di caldo record, ecco arrivare finalmente la tregua. Per la giornata di giovedì 27 luglio, infatti, tra le 27 città monitorate dal bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute nessuna è contrassegnata dal bollino rosso né, tantomeno, da quello arancione. Diciannove quelle con bollino giallo (tra le quali Bari, Catania, Firenze, Napoli e Roma) e 8 quelle in verde comprese Bologna, Genova e Milano. Nelle tendenze meteo c'è quindi all'orizzonte una maggiore stabilità atmosferica in un contesto termico 'normale', da Nord a Sud.

Come spiegano gli esperti de ilmeteo.it, lungo la fascia adriatica e al Sud Peninsulare la colonnina di mercurio calerà anche di 13°C rispetto a martedì, grazie ai venti più freschi settentrionali che spazzeranno via del tutto la calura opprimente dell’anticiclone africano Caronte. Al nord il calo sarà meno marcato, ma comunque ben evidente grazie al calo dei valori di umidità relativa. Insomma, si tornerà a respirare.

Ma cosa dobbiamo aspettarci nel mese di agosto? "Al momento le proiezioni più aggiornate vedono una prima parte di agosto con caldo nel complesso nella norma, non eccessivo, in tutta Italia", risponde all'Adnkronos il meteorologo e climatologo, Andrea Giuliacci. "Poi è difficile prevedere cosa succederà nel resto del mese, - ha aggiunto -, ma è improbabile che tornino queste temperature estreme, salvo occasionali brevi fiammate".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza