cerca CERCA
Lunedì 15 Luglio 2024
Aggiornato: 22:09
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Orme-Festival dei sentieri 2023, protagonista il folklore: tra gli ospiti Enrico Ruggeri

Dall’8 al 10 settembre

Orme-Festival dei sentieri 2023, protagonista il folklore: tra gli ospiti Enrico Ruggeri
01 settembre 2023 | 17.55
LETTURA: 6 minuti

Al via, sull’Altopiano della Paganella, la sesta edizione di 'Orme - Festival dei sentieri', il primo evento che si svolge interamente sui sentieri e tra i boschi di Fai della Paganella, riempiendo il territorio ai piedi delle Dolomiti di Brenta di eventi, spettacoli, incontri, musica e sapori.

A fare da fil rouge tra gli appuntamenti della tre giorni, che quest’anno si svolgerà dall’8 al 10 settembre, sarà la 'ricerca di storie', messa in atto 'scrutando tra le foglie del bosco e le viuzze di un paese'. Particolare attenzione sarà rivolta alla cultura e al folklore dolomitico e al rispetto dell’ambiente, per promuovere le piccole pratiche e abitudini quotidiane che possono aiutare il pianeta.

Il calendario 2023 vanta oltre 20 appuntamenti, tra esperienze avventurose, trekking, degustazioni esperienziali, laboratori, dj set, tavole rotonde e concerti, come quello che, il 9 settembre, vedrà esibirsi Enrico Ruggeri a Fai della Paganella. La maggior parte degli eventi sarà gratuita.

“L’ambientalista John Muir diceva ‘in ogni passeggiata nella natura, l’uomo riceve molto di più di quello che cerca’. È da questa idea che nasce ORME: un evento che vuole aiutare a riscoprire il territorio, la cultura e le tradizioni locali allontanandosi dalla frenesia e camminando a passo lento, a stretto contatto con la natura”, spiega Luca D’Angelo, direttore dell’Apt Dolomiti Paganella. “Per l’edizione 2023, il festival mantiene un format ormai consolidato, ma non mancheranno le novità e le chicche per grandi e piccini, tutte dedicate al folklore, alle storie tramandate davanti al fuoco che sono giunte fino a noi grazie all’arte, alla letteratura e alla reinterpretazione di grandi artisti. Sarà un’occasione per aumentare la nostra consapevolezza nel rispetto della natura e dell’uomo, nella meraviglia della biodiversità, nella cura del territorio e nella potenza dell’autenticità dei luoghi e delle tradizioni”.

Racconti ed esperienze per gli esploratori di domani: gli appuntamenti per i più piccoli

La sesta edizione di ORME si aprirà venerdì 8 settembre con “Sulle tracce di un Gigante - Una storia che viene da lontano”: una divertente escursione che, arricchita dai racconti dell’artista Gigi Weber, permetterà di scoprire le storie del bosco, della montagna e dei suoi abitanti, come il Gigante del Najon. Secondo appuntamento per i bambini è “Il sentiero delle fiabe”, un trekking immersivo nella celebre fiaba di Biancaneve.

Per i più piccoli, sabato 9 settembre, le storie continuano con “I racconti di Moira” a Malga Fai, raggiunta dopo la risalita con gli impianti e una bellissima camminata. Arrivati a destinazione, in compagnia di Moira Donati e dei suoi asinelli, sarà possibile scoprire tante curiosità su questi affascinanti animali e assaggiare il pregiato latte di asina. Sabato pomeriggio è invece il turno di “Il sentiero del circo”, con la compagnia Geracircus, che metterà in scena uno spettacolo nel quale si mescolano arte e cultura locale, circo contemporaneo, teatro e musica.

Sia il 9 che il 10 settembre è in programma “Piccolo esploratore - Un’esperienza avventurosa” insieme all’esperto di sopravvivenza Thomas Conci, che svelerà ai più piccoli le tecniche di sopravvivenza e di orientamento, gli strumenti indispensabili da portare con sé, i trucchi e gli accorgimenti per risolvere diverse problematiche “boschive”.

Domenica 10 settembre è poi il turno de “Il bosco delle leggende”, un laboratorio che permetterà ai bambini di creare maschere ispirate alle storie trentine. Dedicato al folklore locale anche “Le Anguane: sentinelle delle acque”, uno spettacolo tra musica, danza e teatro che racconta di donne fatate, ninfe e esseri magici.

Musica e canzoni: gli appuntamenti musicali di Orme

A concludere la prima giornata di Orme, l’8 settembre, sarà la Silent disco: music experience che, con giochi di colori, cuffie wireless e Wild cocktail party, farà ballare al ritmo dei grandi successi, dagli anni Novanta a oggi. Sabato 9 settembre, protagonista sarà invece la musica dal vivo: prima con lo spettacolo “Beatles Solo Piano tra gli alberi”, un concerto per piano che vedrà esibirsi il pianista Fabrizio Grecchi all’Arena delle Stelle, poi con il concerto gratuito di Enrico Ruggeri al Paganella Fun Park.

Trekking e percorsi esperienziali: per gli amanti della natura

Nell’agenda di Orme anche “Il Bosco dei segreti - Ricerca e osservazione della vita in tutte le sue forme”, una passeggiata esperienziale insieme all’esperto naturalista dottor Alessandro Marsilli e adatta a tutte le età che porterà alla ricerca e all’osservazione della vita segreta del bosco.

Domenica 10 settembre è il turno di “Sentiero all’alba”, una camminata spirituale al levar del sole che partirà dal sentiero escursionistico “Tre Tre” per arrivare alla Baita dei Brenzi del Meriz. Lo stesso giorno, gli appassionati di erbe spontanee potranno partecipare a “Intrugli, rimedi e pozioni”, l’evento, in compagnia dell’esperto in divulgazione delle sinergie Stefano Delugan e della naturopata e operatrice olistica Deborah Caset, che accompagnerà in un’esperienza itinerante tra i boschi e nella zona archeologica retica, tra misticità e natura.

Spiritualità e benessere: gli eventi al Parco del Respiro

A inaugurare il tema del benessere, venerdì 8 settembre, sarà il percorso “Io sono il bosco”: un’immersione nel Parco del Respiro che, in compagnia di Maria Spagnolli, sarà dedicata alla spiritualità e alla sensorialità. Nel pomeriggio due gli incontri dedicati alla sinergia tra turismo, benessere e salute e alla faggeta di Fai della Paganella, a partire dall’appuntamento con il dottor Marco Nieri e l’evento “Il potere benefico degli alberi”. Seguirà un momento di approfondimento per parlare del Parco, che ha ricevuto la certificazione per l’idoneità al benessere forestale come “luogo ideale per praticare il Forest Bathing in Italia”. La Sala Teatro Palazzetto di Fai ospiterà infatti una ricca tavola rotonda che, insieme all’antropologo Annibale Salsa, al Segretario Generale di PEFC ITALIA Antonio Brunori, al primario di Pneumologia dell’Ospedale di Trento Fabio Giuseppe Vassallo e alla ricercatrice e istruttrice di Forest Bathing Camilla Costa, aiuterà a capire l’impatto della Natura sulla salute umana.

Continuano, sabato 9 settembre, gli incontri al Parco del Respiro. La mattina, l’appuntamento è con “Sentiero del Respiro - La respirazione consapevole”, una camminata silenziosa, in compagnia degli esperti Claudio Boniatti e Irene Bottura, fatta ascoltando solo il cuore e il respiro e che sarà dedicata alle pratiche di respirazione consapevole.

Domenica 10 settembre, l’esperta di teatro danza Cristina Borsato aiuterà invece a portare l’attenzione sul proprio modo di intendere il corpo e a esplorare alcune qualità di energia del movimento con l’evento “Le fate danzanti - Movimento creativo nel Parco del Respiro”.

Cultura ed enogastronomia: gli eventi per i buongustai

Sabato 9 settembre, gli amanti della cucina possono prendere parte a “L’orto dei saperi locali - Laboratorio per fare i crauti”, un evento che, insieme a Stefano Delugan, permetterà di avvicinarsi alla tradizione gastronomica contadina. Secondo appuntamento della giornata è con il trekking “Sentiero dei sapori”. L’evento sarà condotto dalla Compagnia “I Teatri Soffiati” e si concluderà con un pranzo all’aperto per assaggiare il tubero in alcune delle sue tante declinazioni. Nel pomeriggio continuano i laboratori e gli eventi dedicati alla cucina, a partire da “L’orto dei saperi locali”, una degustazione esperienziale per scoprire “alla cieca” i sapori dell’orto. Seguirà GustaOrme, un momento di intrattenimento dove sarà possibile scoprire prodotti, prelibatezze e artigianato locale.

Domenica 10 settembre, ORME si concluderà con gli eventi speciali “A pranzo con le mucche” e la “Desmontegada”, la sfilata delle mucche che, vestite a festa, rientrano dall’alpeggio.

ORME - Festival dei sentieri è un evento organizzato dal Consorzio Fai Vacanze in collaborazione con Brain Drain Comunicazione e sostenuto da Apt Dolomiti Paganella, Consorzio dei Comuni BIM Adige - Trento, Parco del Respiro, Cassa Rurale Adamello Giudicarie Valsabbia Paganella e Distretto Family in Trentino.

Il programma completo di ORME è disponibile sul sito www.festivalorme.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza