cerca CERCA
Martedì 23 Luglio 2024
Aggiornato: 07:33
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Roma, cambiano regole monopattini: da parcheggio a multa, le novità

Meno mezzi e più distribuiti in città. Andranno più piano e avranno la targa

Un giovane in monopattino - (Fotogramma)
Un giovane in monopattino - (Fotogramma)
01 settembre 2023 | 17.43
LETTURA: 2 minuti

Roma vara le nuove regole per i monopattini in sharing. Il numero calerà. Potranno essere usati solo da maggiorenni, andranno ad una velocità inferiore, avranno la targa e andranno 'parcheggiati' correttamente: altrimenti, si continua a pagare il noleggio e si rischia una multa. Il sindaco Roberto Gualtieri annuncia le novità in vigore nella capitale. "Sui monopattini in sharing si volta pagina. Partono oggi il nuovo servizio e il nuovo regolamento che permetteranno di rendere significativamente migliore, più sicuro e diffuso questo servizio di micromobilità elettrica", scrive su Facebook.

"Tra le principali novità la riduzione del numero dei mezzi e una migliore distribuzione in tutti i municipi di Roma e non solo in centro - spiega - Qui, infatti, nella Ztl tridente ci saranno al massimo 90 monopattini, 30 per ognuno dei 3 operatori vincitori del bando; nella Ztl centro storico 900 veicoli, cioè 300 a operatore. Il servizio sarà esteso anche nelle zone periferiche, con stalli in prossimità dei nodi di scambio con il trasporto pubblico".

"Basta anche con la sosta selvaggia: questi mezzi potranno sostare esclusivamente negli spazi autorizzati. Il noleggio sarà ritenuto concluso soltanto se verrà effettuato nelle aree previste, oppure si continuerà a pagare; mentre se il mezzo sarà abbandonato in punti pericolosi, creando degrado e intralcio, sarà prevista una multa. Arrivano inoltre l’obbligo di una targa per facilitare i controlli, la riduzione della velocità massima a 20km/h (6 nelle aree pedonali), e potranno accedere al noleggio solo i maggiorenni iscritti con carta d’identità. Per gli abbonati metrebus ci sarà una riduzione sul prezzo di noleggio. Con queste nuove disposizioni - conclude Gualtieri - vogliamo mettere ordine a una situazione precedente che non aveva regole chiare né programmazione: un altro passo importante per il decoro della Capitale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza