cerca CERCA
Domenica 14 Luglio 2024
Aggiornato: 00:04
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Fisco, Mef: "Contenzioso tributario in calo nel 2022, -1,3% arretrato e -11,3% liti in appello"

La relazione evidenzia che nel 2022 la durata media dei giudizi di primo grado è stata pari a 1 anno e 7 mesi, il valore più basso nel periodo 2018 - 2022

(Fotogramma)
(Fotogramma)
15 giugno 2023 | 18.45
LETTURA: 1 minuti

Nel 2022 è stata registrata una riduzione complessiva delle liti tributarie pendenti dell’1,3% e una significativa contrazione delle controversie in attesa del giudizio in appello, -11,3%, rispetto all’anno precedente. Lo comunica il ministero dell'Economia in una nota. Il quadro, spiega il Mef, emerge dalla relazione sull’andamento del contenzioso tributario e sulle attività delle commissioni tributarie pubblicata dal dipartimento delle Finanze.

La relazione evidenzia che nel 2022 la durata media dei giudizi di primo grado è stata pari a 1 anno e 7 mesi, il valore più basso nel periodo 2018 - 2022. Per il secondo grado è invece diminuita la durata media (2 anni e 8 mesi), in controtendenza rispetto al dato del biennio 2020-2021.

Riguardo alle controversie complessivamente pervenute alle corti di giustizia tributaria (187.023) si registra, in particolare, un forte aumento dei ricorsi nel primo grado di giudizio (+88,2%) e un lieve calo (-4,4%) dei nuovi appelli. L’ elevato numero dei ricorsi presentati in primo grado è strettamente connesso alla ripresa delle attività di riscossione e di controllo dei tributi da parte degli enti preposti a seguito della fine del periodo legato all’emergenza covid. Il valore complessivo delle controversie definite nel 2022 è di circa 23,6 miliardi di euro per un ammontare medio della singola controversia pari a circa 124 mila euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza