cerca CERCA
Lunedì 15 Luglio 2024
Aggiornato: 22:28
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Turismo e Grandi Eventi: un'occasione unica per pianificare e sviluppare il territorio a Roma e dintorni

07 settembre 2023 | 13.08
LETTURA: 3 minuti

Roma, con la sua innegabile bellezza e storia millenaria, è da sempre una delle mete turistiche più ambite al mondo. Tuttavia, oggi più che mai, "essere Roma" non è sufficiente per soddisfare le esigenze del turismo moderno. E' quanto emerge dalla fotografia chiara ed attuale sulla situazione dei Grandi eventi tracciata nell'incontro in Campidoglio “Turismo e Grandi eventi: un'occasione unica per pianificare e sviluppare il territorio”. I monumenti iconici come il Colosseo e il Vaticano, pur straordinari, richiedono un contesto di eccellenza. Per attrarre i visitatori e mantenere la loro fiducia, è essenziale investire nelle infrastrutture e nell'immagine della città. Una Roma pulita e ben mantenuta è fondamentale per proiettare un'immagine positiva all'estero perché l'immagine di Roma all'estero è un patrimonio inestimabile da preservare. “Il brand Roma è un brand unico, noi stessi romani non ci rendiamo conto di quanto sia efficace. I grandi eventi concertistici di artisti internazionali che scelgono Roma come unica tappa italiana del loro tour dimostra che Roma ha recuperato quell'appeal che aveva perso” ha detto Alessandro Onorato, Ass. G. Eventi, Sport, Tur. e Moda Roma. Le sfide che attendono il futuro del turismo sono significative. L'importanza delle infrastrutture si riflette nell'investimento di 150 milioni di euro per la Ryder Cup 2023 che si giocherà per la prima volta in Italia presso il Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, un evento sportivo di portata internazionale che promette un ritorno economico di 700 milioni di euro. Questo dimostra il potenziale di grandi eventi per la crescita economica e turistica. Altro grande evento atteso nella Capitale sanno i Campionati Europei di Atletica leggera Roma 2024 programma allo Stadio Olimpico di Roma. “In poco più di 10 giorni abbiamo già superato la soglia di qualche migliaio di biglietti venduti, sia come biglietti singoli che abbonamenti” sostiene Paolo Carito, Dir. Gen. Europei di Atletica Roma 2024. A cinquant’anni di distanza dall’ultima edizione italiana (Roma 1974) torna un entusiasmante evento sportivo internazionale, che offrirà la possibilità di ammirare i migliori atleti del continente, a un mese e mezzo dall’avvio dei Giochi Olimpici Estivi di Parigi. “In Italia il Pil legato al turismo consiste nel 5% dell'indotto diretto e circa 15% dell'indotto indiretto; il turismo sportivo solo nel 2022 ha generato 7,2 miliardi di euro, quindi per il sistema Italia e per Roma il tracciato è questo: unire sempre di più l'esperienza turistica (culturale, dell'alimentazione, dei servizi turistici) e quella del turismo sportivo e dei grandi eventi sportivi. Questa proposta ibrida-turistica può essere il futuro dell'Italia” ha aggiunto Paolo Carito. Il turista moderno è disposto a spendere, ma pretende qualità e servizi impeccabili. Il miglioramento delle infrastrutture e la pianificazione attenta sono la chiave per garantire un'esperienza turistica indimenticabile. Non solo Roma, ma anche Firenze, Venezia e altre realtà piccole ma affascinanti, circondate da cultura e storia, sono un grande richiamo all'estero come conferma l'evento Mille Miglia, la corsa più bella del mondo, che negli ultimi 10 anni ha toccato circa 1.000 Comuni, ovvero il 10% dei comuni italiani. “I nostri concorrenti, che sono spettatori e attori dell'evento, capiscono che città come Roma o Firenze non sono cattedrali nel deserto ma nascono da una cultura del territorio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza