cerca CERCA
Martedì 23 Luglio 2024
Aggiornato: 07:33
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pena di morte, Noury (Amnesty): "Usa, con il plotone di esecuzione metodi ancora più brutali'

(Fotogramma)
(Fotogramma)
27 marzo 2023 | 13.34
LETTURA: 1 minuti

"Un passo indietro. L'Idaho è il quinto stato americano che ripristina il plotone di esecuzione. Di fronte alla penuria dei medicinali per l'iniziezione letale, sarebbe stato meglio prendere questo spunto per abolire la pena di morte, non per passare a metodi se possibile ancora più brutali". Così Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, commenta con l'Adnkronos la firma da parte del governatore dell'Idaho, Brad Little, della House Bill 186, il provvedimento che autorizza i funzionari delle carceri dello stato a ricorrere al plotone di esecuzione quando non è possibile praticare l'iniezione letale. Anche Mississippi, Oklahoma, Utah e South Carolina consentono il ricorso al metodo come alternativa all'iniezione letale.

"Le iniziative che abbiamo in programma sono quelle che la nostra associazione porta avanti rispetto alla pena di morte", spiega ancora il portavoce di Amnesty International Italia, sottolineando che "dopo la campagna per evitare l'introduzione dell'alternativa del plotone di esecuzione, ora che è in vigore ci batteremo rispetto ad ogni possibilità che venga attuato questo nuovo metodo". Ma il metodo "di per sé non è l'aspetto più rilevante", osserva. "Il problema è che nell'Idaho è prevista l'esecuzione di un malato terminale di cancro, Gerald Pizzuto. "E il rischio è che con l'esecuzione di un malato terminale di cancro si inauguri la stagione delle fucilazioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza