cerca CERCA
Venerdì 12 Luglio 2024
Aggiornato: 17:51
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, Macron e Von der Leyen in Cina da Xi

Colloquio presidente francese con Biden su ruolo Pechino per fine guerra

(Foto Afp)
(Foto Afp)
05 aprile 2023 | 09.53
LETTURA: 2 minuti

Il presidente francese Emmanuel Macron è arrivato in Cina, per una visita ufficiale di tre giorni durante la quale incontrerà il suo omologo cinese Xi Jinping.

"La Cina, date le sue strette relazioni con la Russia, può svolgere un ruolo importante" per la soluzione della guerra in Ucraina, ha detto Macron incontrando la comunità francese a Pechino. "I tempi sono impegnativi, abbiamo intenzione di rilanciare una partnership strategica con la Cina", ha aggiunto. "Non dobbiamo separarci" economicamente dalla Cina, ha proseguito il capo dell'Eliseo, ma "impegnarci in modo proattivo per continuare ad avere un rapporto commerciale con la Cina".

A poche ore dalla partenza per Pechino, Macron aveva avuto un colloquio telefonico con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Nella nota diffusa dall'Eliseo si legge che i due leader hanno espresso ''la volontà comune di chiedere alla Cina di impegnarsi ad accelerare la fine della guerra in Ucraina e di partecipare alla costruzione di una pace duratura nella regione''. I due, prosegue la nota, hanno espresso la volontà di ''ottenere dalla Cina un contributo per la solidarietà tra Nord e Sud'' oltre che di ''costruire con la Cina una agenda comune sul clima e la biodiversità''.

Il colloquio tra Biden e Macron è stato contestualizzato dalla Casa Bianca in vista del viaggio del capo dell'Eliseo in Cina. I due leader, si legge nella nota diffusa da Washington, hanno ''anche ribadito il loro saldo sostegno all'Ucraina di fronte alla continua aggressione da parte della Russia''.

In Cina anche Ursula von der Leyen che, prima del suo viaggio ha sentito anche Volodymyr Zelensky. "Ho avuto un colloquio telefonico con il presidente ucraino prima della mia visita in Cina - twitta la presidente della Commissione Ue - L'Ucraina sarà un tema importante nei miei incontri con il presidente Xi e il premier Li. L'Ue vuole una pace giusta che rispetti la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina".

"Sono in contatto costante con von der Leyen", ha twittato Zelensky, che ha precisato di aver parlato con la presidente della Commissione Ue anche del "sostegno per l'Ucraina" e della "necessità di preparare l'11 pacchetto di sanzioni" contro la Russia.

L'Ue intende "sviluppare un impegno costruttivo con la Cina, ma la Cina deve comportarsi in modo positivo, da attore globale costruttivo, in particolare di fronte all'aggressione russa contro l'Ucraina". A sottolinearlo ll'Alto rappresentante dell'Ue Josep Borrell, a margine della Ministeriale Esteri della Nato a Bruxelles.

Insieme alla Nato "abbiamo lavorato per sostenere l'Ucraina nella difesa dall'aggressione della Russia. Ne discuteremo oggi. Spiegherò cosa sta facendo l'Unione europea per sostenere l'Ucraina: lo abbiamo fatto dall'inizio e continueremo a farlo finché sarà necessario", ha concluso.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza