cerca CERCA
Domenica 14 Luglio 2024
Aggiornato: 08:28
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Lidl Italia mette al centro le persone e riceve riconoscimento di 'Top employer 2024'

L'azienda si aggiudicata il titolo di 'Top Employer Italia' per l’8a volta consecutiva a conferma del costante investimento a favore delle persone

Lidl Italia mette al centro le persone e riceve riconoscimento di 'Top employer 2024'
18 gennaio 2024 | 10.51
LETTURA: 2 minuti

Per Lidl Italia, catena di supermercati con oltre 730 punti vendita su tutto il territorio nazionale, la creazione di un ambiente di lavoro positivo orientato al benessere degli oltre 21.000 collaboratori e l’adozione di solide politiche di welfare rappresentano un fattore distintivo. A dirlo è il Top Employers Institute, che certifica ogni anno i migliori datori di lavoro nel mondo. Lidl Italia si è, infatti, aggiudicata il titolo di 'Top Employer Italia' per l’8a volta consecutiva a conferma del costante investimento a favore delle persone. L’ambito riconoscimento la certifica come uno dei migliori datori di lavoro della Penisola. Inoltre, nel 2024, il gruppo Lidl è stato nominato Top Employer in tutti i 31 paesi in cui l’Insegna è attiva ricevendo anche il sigillo di 'Top Employer Europe'.

“Questo riconoscimento segna un traguardo importante poiché riteniamo prioritario offrire ai nostri collaboratori un ambiente di lavoro responsabilizzante, basato sulle pari opportunità, sul lavoro di squadra e l’ascolto reciproco. Questo premio ci fa sentire parte di una community di aziende eccellenti impegnate nello sviluppo di virtuose politiche di gestione del personale e ci sprona a continuare con entusiasmo in questa direzione”, dichiara Sebastiano Sacilotto, ad Risorse Umane Lidl Italia.

Le aziende certificate Top Employers si impegnano a mettere i collaboratori al centro del proprio agire e ad offrire loro un ambiente di eccellenza. Il Top Employers Institute ha esaminato attentamente le aziende candidate in base alle informazioni contenute nel questionario di Best Practices Hr che include sei dimensioni generali delle risorse umane e 20 aree Hr, come strategia del personale, ambiente di lavoro, acquisizione di talenti, formazione, benessere e diversità-inclusione.

Nell’anno appena terminato, l’azienda ha promosso numerose iniziative a supporto dei giovani, tra cui anche 'Lidl 2 your career': il progetto con cui l’insegna offre a ragazzi da tutta Italia l’opportunità di costruirsi un futuro professionale di successo. Si tratta di un percorso di studio-lavoro biennale rivolto a giovani talenti basato sull’alternanza di teoria e pratica che è giunto alla seconda edizione, toccando la penisola da Nord a Sud e generando più di 3.300 candidature.

Inoltre, nel 2023 Lidl si è dedicata allo sviluppo di progetti di formazione specifici per soddisfare le esigenze dei vari ambiti aziendali con l’obiettivo di dare le giuste competenze ai collaboratori, erogando complessivamente circa 190mila ore di formazione.

Infine, oltre ai programmi di welfare aziendale, tra cui 'Lidl per il Domani' che ha visto un investimento di 500.000 euro a sostegno della formazione dei figli dei collaboratori, inclusione e pari opportunità sono i valori che l’azienda persegue in tutte le altre politiche di gestione delle risorse umane.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza