cerca CERCA
Mercoledì 24 Luglio 2024
Aggiornato: 03:00
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Autostrade per l’Italia ha aggiudicato la prima gara per otto nuove stazioni ultrafast per la ricarica di veicoli elettrici

Autostrade per l’Italia ha aggiudicato la prima gara per otto nuove stazioni ultrafast per la ricarica di veicoli elettrici
23 maggio 2024 | 17.41
LETTURA: 2 minuti

Gruppo Autostrade per l’Italia ha assegnato oggi un'altro importante tassello per migliorare sempre più la viabilità dei veicoli elettrici grazie all’aggiudicazione di otto procedure competitive per altrettante nuove stazioni di ricarica Ultrafast, da parte di un importante player italiano del settore.

Il nostro Gruppo – afferma l’Amministratore Delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasisegna un primato a livello nazionale in tema di infrastrutturazione per i veicoli elettrici. Dopo aver chiuso il 2023 con la messa a terra, da parte della controllata Aspi Free To X, del nostro ambizioso piano per l’installazione di 100 stazioni di ricarica per veicoli elettrici, abbiamo scelto di puntare sulla completa copertura della rete autostradale in gestione. Crediamo che il ruolo delle aziende per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità sia fondamentale: per questo ci adoperiamo giorno dopo giorno per creare le condizioni affinché i nostri utenti possano scegliere soluzioni più sostenibili. Portiamo avanti con determinazione il nostro impegno per la ricerca e la messa a terra di soluzioni per una mobilità sempre più green ”.

Le aree di servizio interessate dalle prime otto procedure competitive si trovano 6 nel Centro-Sud e 2 nel Nord Italia

Nello specifico i siti interessati sono quelli di S.Nicola Ovest (Caserta), Teano Est (Caserta), S.Pelagio Est (Padova), Verbano Ovest (Varese), Montepulciano Est e Ovest (Siena), Le Saline Est e Ovest (Foggia).

Le colonnine che verranno istallate saranno le Ultrafast (ricarica dell’80% della batteria in 20 minuti) e vedranno tra le 10 e le 14 postazioni di ricarica con potenza fino a 400kW, dotate di impianti fotovoltaici, storage, pensiline a copertura delle colonnine.

Entro il 2024 saranno inoltre bandite altre gare per la realizzazione di stazioni di ricarica, per un totale di ulteriori 100 aree di servizio sulla rete Aspi, che si aggiungeranno alle 100 già realizzate.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza