cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 23:29
Temi caldi

A Le Iene l'audio della telefonata di Arcuri sulle mascherine a marzo 2020

09 marzo 2021 | 13.27
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Questa sera a Le Iene l'audio integrale della telefonata fra l'ex commissario straordinario per l'emergenza Covid Domenico Arcuri e l'imprenditore Filippo Moroni, avvenuta il 16 marzo 2020, proprio nel momento clou della pandemia.

Moroni, in particolare, è l’imprenditore che si sarebbe messo a disposizione per fornire le mascherine a prezzo più basso e con la certificazione Ce richiesta, "senza volerci guadagnare e per aiutare il paese". Il prezzo richiesto, infatti, è di 1,11 euro per ogni Ffp2, per esempio, contro i 2,20 di quelle non certificate finite ora sotto inchiesta, ricordano Le stesse Iene che per prime hanno fatto analizzare le Ffp2 da 2,20 euro, riscontrando criticità: "lasciano passare - hanno denunciato subito - oltre il 70% di particelle quando il limite di legge è al 6%".

Il servizio di Gaetano Pecoraro e Marco Occhipinti stasera si soffermerà sull’inchiesta che riguarda milioni di mascherine che sarebbero arrivate dalla Cina senza certificazioni. "1800 morti ma cosa stiamo aspettando? basta!... Ma chissenefrega di come interloquiamo! Ma chissenefrega! C’è la gente che muore e qui stiamo facendo burocrazia!", dice Moroni ad Arcuri nella telefonata in questione. Ma è solo un piccolo segmento di una intera conversazione decisamente accesa tra i due che questa sera potrà essere ascoltata per intero.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza