cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 19:58
Temi caldi

Imprese: Premio Milano Produttiva a 300 tra società e lavoratori, 5 Ambrogini

07 giugno 2015 | 13.28
LETTURA: 5 minuti

I riconoscimenti assegnati in mattinata al teatro alla Scala

alternate text

Pioggia di premi, oggi a Milano, per le imprese, i lavoratori, le sturt up, e i marchi storici, tutti assegnati nel prestigioso Teatro alla Scala. Per il premio 'Milano produttiva' della Camera di commercio del capoluogo lombardo sono state dichiarati vincitrici 150 imprese "per la correttezza commerciale e l’impegno imprenditoriale" e 150 lavoratori "distinti per la diligenza e l’attaccamento al lavoro". Requisiti richiesti: almeno 15 anni di attività ininterrotta per le imprese, 20 anni di servizio continuativo nella stessa azienda per i lavoratori, 15 anni per i dirigenti. Per tutti una medaglia della Camera di Commercio di Milano e un diploma.

Non solo. Sempre in mattinata, al Teatro alla Scala, sono stati assegnati cinque “Ambrogini delle imprese”. Il Premio Piazza Mercanti alla 13ima edizione è andato a Marco Olivieri, Excelsior Hotel Gallia di Milano, per l'innovazione, per la ristrutturazione che include una promenade coperta di vetrine che richiameranno via Montenapoleone. Premiata poi Alessandra Cattaneo, dello Skorpion Engineering di Peschiera Borromeo, nel milanese, per l'innovazione, realizzando prototipi e pre-serie per le più note case automobilistiche nel mondo. Premio Piazza Mercanti anche a Giorgio Papetti, per Jinglebell Communication a Milano per l'innovazione, casa di produzione di audio per la pubblicità e digital media, a Benedetto Habib, Indiana Production a Milano per l'internazionalizzazione nel settore media, e a Francesco Ingegnoli, per la Fratelli Ingegnoli a Milano, per la tutela dell’ambiente, impresa storica e tutta familiare nata nel 1817.

Sono stati assegnati infine i 'Premi YouImpresa'. Tre premi “Miglior Video d’Impresa” sono stati vinti da 'Aggiustami.it', piattaforma della start up innovativa Pandora Technology, che consente agli automobilisti sia di accedere a promozioni esclusive per la manutenzione dell’auto che di richiedere un preventivo personalizzato per interventi di carrozzeria e di meccanica alle officine della propria Zona. Vince quindi 'Menuplan.it' di Milano, il primo servizio di menu planning in Italia ideato da una mamma appassionata di nuove tecnologie. Chiude Broka Drink, video virale di TransEdit Group di Milano, società di servizi di traduzione e interpretariato, con casa madre a Milano e uffici in tre continenti, diretto da Daniele Cantalupo di Mediatica Comunicazione.

Tre premi, infine, “Miglior Video Espositore Fiera Milano”, vinto da Regione Marche con lo spot promozionale “Le Marche non ti abbandonano mai”, uno spot di un turista coccolato dal primo all’ultimo momento della vacanza interpretato dall’attore Neri Marcorè (autori e registi: Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia, casa di produzione Minimum Fax Media). Il premio è stato assegnato anche a 'Porcellane Principe di Monticello Conte Otto' diVicenza, erede di una scuola che da più di 200 anni porta nel mondo il gusto e la creatività della porcellana italiana, e a '3DHubs', internet startup con sede ad Amsterdam e New York, la più grande piattaforma al mondo per stampare in 3D.

"C’è un nuovo significato del Premio Milano Produttiva, che nel 2015 diventa uno dei più rilevanti appuntamenti fuori Expo -afferma Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano-. Milano è una città rinnovata, non solo nelle strade, nei palazzi e nei monumenti, ma soprattutto per aver ritrovato un nuovo spirito imprenditoriale e creativo, aperto al mondo. E lo testimoniano i numeri. Ogni giorno sul territorio vengono create 80 imprese e 120 posti di lavoro. Nascono nuove opportunità e competenze professionali. E investire nelle persone vuol dire investire sul futuro della città”.

Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia ha dichiarato: “L’economia milanese e lombarda rappresenta un punto di riferimento solido per il Paese e per l’intera Europa di cui siamo uno dei motori. Oggi con Expo l’attrattività del nostro territorio è ancora di più al centro dell’attenzione internazionale, una fase importante per il futuro rafforzamento che ci attendiamo”.

A Milano ci sono 183 imprese e 1176 addetti per chilometro quadrato. L’economia milanese resta dinamica: con 288mila imprese, crescita dell’1% nel 2014, 12mila imprese in più in dieci anni, un Pil che aumenta del +0,4% rispetto al -0,4% nazionale, un valore aggiunto pro capite di 44,8 mila euro, il doppio di quello italiano, un tasso di disoccupazione all’8% rispetto al 12% della media europea dell’area euro, 15mila brevetti pari a un quinto di quelli italiani, 58 miliardi di importazioni e 37 di esportazioni, che valgono un settimo e un decimo del dato nazionale, 500 start up innovative nel 2014 su circa 3mila in Italia.

Un’economia connessa alla famiglia e all’estero: circa la metà delle imprese che fatturano oltre 20 milioni sono familiari e altrettante sono multinazionali. Ma anche con 80 nuove imprese che nascono ogni giorno e 120 nuovi posti di lavoro creati al giorno nel 2015. Lo dicono gli indicatori dell’ufficio studi della Camera di commercio di Milano sui dati 2014 e 2015.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza