cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 01:02
Temi caldi

Energia: a Milano un palazzo ghiacciato per riflettere sugli sprechi

13 dicembre 2016 | 13.54
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Milano, zona Moscova, lo storico palazzo che ospita il noto locale Radetzky è completamente rivestito di ghiaccio. I passanti sorpresi e meravigliati si chiedono cosa può essere successo, la notizia rimbalza sui giornali, sembra che un inquilino distratto sia partito mesi fa lasciando l’aria condizionata accesa. Questo il nuovo stunt organizzato da M&C Saatchi per E.On per invitare a riflettere sugli sprechi di energia.

L’evento in scena da lunedì 12 dicembre per tutta la settimana, coinvolge i passanti della via come spettatori attivi nelle operazioni di gestione dell’accaduto. Il quartiere si mobilita chiedendo informazioni in giro, nei bar e nei negozi si anima un dibattito sulle conseguenze delle abitudini personali, con un chiaro invito a non sprecare. Tutto diventa una notizia per televisioni e carta stampata, un video per il web, una discussione aperta su tutti i canali social, un modo per attirare l’attenzione di tutti e invitare alla riflessione, coinvolgendo i consumatori.

Tantissimi i contenuti pubblicati con l’hashtag #PalazzoGhiacciato, rimasto in trend topic su Twitter per tutta la giornata. Migliaia di pagine web dedicate. Una discussione che ha conquistato tutto il mondo dei social, diventando virale anche su Facebook e Instagram e che ha coinvolto oltre 2.5 milioni di utenti. In più diventa anche proposta, quella di rendere il 13 dicembre giornata contro gli sprechi, come afferma Péter Ilyés, ceo di E.ON. Un ulteriore tassello che si aggiunge alla campagna #OdiamoGliSprechi, ideata sempre da M&C Saatchi e lanciata a fine novembre su TV, digital media, radio, carta stampata e out-of-home.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza