cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 20:10
Temi caldi

Roma: a Ostia 'cani bagnino' salvano giovane da annegamento

09 agosto 2014 | 15.00
LETTURA: 2 minuti

Il ragazzo stava nuotando ad oltre 80 metri dalla riva quando ha rischiato di annegare per un malore, nonostante la lontananza, è stato avvistato e l'intevento dei 'cani bagnino' ha permesso il salvataggio del ragazzo. (foto)

alternate text

Un ragazzo romeno di 24 anni è stato salvato in mare, questa mattina, all'altezza della spiaggia libera di Ostia/Castelporziano, dalle unità cinofile di salvataggio della protezione civile di Roma Capitale.

Il giovane stava nuotando ad oltre 80 metri dalla riva, quando ha rischiato di annegare per un malore. Nonostante la lontananza, è stato avvistato e l'intevento dei 'cani bagnino' ha permesso il salvataggio del ragazzo.

I cani protagonisti della vicenda sono due esemplari di Labrador e Golden Retriver, rispettivamente di nome Romolo, di anni 5 e Leone, di anni 4, che assieme ai Terranova, rappresentano le razze più utilizzate per questo importante impiego sociale.

"Sono cani molto forti, con zampe particolarmente adatte al nuoto - spiega Roberto Gasbarri, Responsabile Area Tirreno della Scuola Italiana Cani Salvataggio - amano l'acqua ed hanno il concetto del prendere e riportare a riva nel loro dna, pertanto svlogono il loro compito con piacere e senza alcuna forzatura, operando anche in totale sicurezza, grazie alla speciale imbragatura galleggiante che indossano, che, oltre a garantire loro stessi, offre la certezza di galleggiamento alla persona in difficoltà, trasformandosi in una sorta di salvagente intelligente che torna da solo verso riva".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza