cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

A Palermo convegno su opportunità nelle rinnovabili dopo incentivi

28 febbraio 2014 | 19.12
LETTURA: 3 minuti

Efficienza energetica e fonti 'verdi', soluzioni a sostegno del mercato delle rinnovabili, piani energetici territoriali, nuove opportunità di investimento e green economy: questi alcuni dei temi che saranno affrontati in occasione del convegno ''La ripresa delle rinnovabili. Le nuove opportunità dopo gli incentivi: dall'efficienza energetica ai Seu, dal Patto dei Sindaci al mercato secondario'', il 5 marzo a Palazzo Reale di Palermo.

Con l'approfondimento delle attuali opportunità di mercato tra cui i Sistemi Efficienti di Utenza (Seu), il Patto dei Sindaci, l'efficienza energetica e il cosiddetto mercato secondario, che vede molti investitori valutare l'acquisto di impianti già esistenti, il convegno si propone di dare un impulso alla ripresa delle rinnovabili. ''Con questo convegno internazionale ci auspichiamo che si avvii un percorso di collaborazione tra istituzioni e imprese tale da creare le condizioni perché si dimostri, partendo proprio dall'Italia e dalla Sicilia, che la green economy può essere una soluzione per uscire dalla crisi, creando occupazione e sviluppo'', commenta Gianni Chianetta, promotore dell'iniziativa, ex presidente Assosolare e fondatore di Let's Agreen Network.

''La green economy non può rimanere un concetto astratto - sottolinea il il vicepresidente dell'assemblea regionale siciliana Antonio Venturino - ma deve essere un'attività concreta, capace di far decollare la nostra economia facendo sviluppo sostenibile. Il convegno che ospitiamo in Assemblea Regionale spero dia le indicazioni necessarie alla politica, così come agli imprenditori, per acquisire quel know-how necessario per coniugare sviluppo economico e rispetto dell'ambiente''.

''Stiamo lavorando perché ci sia una svolta nella nostra regione anche in termini di approvvigionamento energetico, perseguendo il binomio riduzione costi-rispetto dell'ambiente, e perché la Sicilia possa assumere un ruolo chiave per lo sviluppo economico dei Paesi del Mediterraneo a partire proprio dall'energia - aggiunge l'assessore all'Energia Nicolò Marino - Le rinnovabili e l'efficienza energetica rappresentano per noi una grande opportunità e questa iniziativa cade nel momento più propizio in cui i 390 comuni del nostro territorio si accingono a redigere i Piani di Sviluppo per l'Energia Sostenibile".

"E' per questo - continua l'assessore - che ho sostenuto il convegno e ho anche indetto una riunione tecnica pomeridiana dei relatori con i quali mi propongo di avviare un percorso condiviso''. Ad aprire i lavori del convegno, il presidente Rosario Crocetta, Giovanni Ardizzone, presidente Assemblea Regionale Siciliana, e l'assessore all'Energia Nicolò Marino. Il dibattito coinvolgerà esperti del settore, politici e istituzioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza