cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 11:27
Temi caldi

A Torino domenica pedalata nei luoghi noti e non della resistenza

22 aprile 2014 | 14.37
LETTURA: 3 minuti

alternate text

''Pedala To -Pedalando nella memoria' e ' il tour promosso per domenica prossima a Torino che offrira' ad appassionati delle due ruote e non solo una visita guidata in bicicletta su un itinerario che permetterà di scoprire alcuni luoghi noti e meno noti della città legati al periodo della Resistenza.

''Si tratta - spiegano i promotori - di un appuntamento inedito a conclusione della settimana celebrativa del 25 aprile per ricordare i luoghi, i personaggi ed i valori della Resistenza proprio in sella ad uno strumento che evoca la libertà in modo assoluto, la bicicletta''. Per l'occasione, gli Accompagnatori Cicloturistici proporranno alcune soste illustrative per ripercorrere la storia dal periodo fascista alla Resistenza fino alla Liberazione di Torino.

Il progetto Pedala To nato nel 2012 e promosso dalla associazione Anemos Itinerari del Vento con il patrocinio della Città di Torino, è il servizio di visite guidate da Accompagnatori Cicloturistici qualificati della Regione Piemonte alla scoperta delle bellezze di Torino e dei suoi dintorni. Le escursioni di Pedala To partono dal centro di Torino ogni domenica alle ore 10.30, hanno durata di circa 2 ore e 30 minuti e sono accessibili a tutti

Giornata di arte, musica e proiezioni al Museo Diffuso della Resistenza per festeggiare il 69esimo anniversario della Liberazione. Le celebrazioni venerdi' avranno inizio alle 10,30, con la proiezione presso la sala conferenze del Museo di 'Bimba col Pugno Chiuso', un secolo di storia raccontata attraverso lo sguardo di una bimba di 101 anni, quello di Giovanna Marturano, antifascista, partigiana, protagonista di battaglie politiche e sociali dal dopoguerra ai giorni nostri. Vincitore della sezione Memoria Storica del XVIII Valsusa Filmfest.

A partire dalle 11,30 nel cortile del Museo il pubblico potrà assistere all'esecuzione di un repertorio di canti della Resistenza a cura del Coro La Gerla e, a seguire, all'inaugurazione dell'opera di Manuele Cerutti, allestita nel rifugio antiaereo del Museo, nell'ambito del progetto 'Vitrine. Alle radici della democrazia' realizzato in collaborazione con Gam e Consiglio Regionale del Piemonte.

Venerdi', inoltre, sarà la giornata di apertura della mostra '25 aprile - 1° maggio'. Partendo dai lavori di due artisti, 'La partigiana' di Renato Guttuso e 'Braccianti' di Giuseppe Zigaina, l'installazione propone al pubblico una serie di materiali filmati e documenti che rimandano alle tematiche della Liberazione e del lavoro. La mostra è stata realizzata grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e alla collaborazione di Istoreto, Ancr, Associazione Marcovaldo, Fondazione Nocentini, Istituto Salvemini, Istituto Gramsci.

L'iniziative e' stata ideata come una prima suggestione del progetto del Polo del '900 che si realizzerà nel 2015 con il completamento dei lavori di ristrutturazione del Palazzo San Daniele attiguo e gemello del Palazzo di San Celso, dove ora hanno sede il Museo, l'Istoreto, l'Ancr e il Centro Internazionale di studi Primo Levi.

Rientrano nel programma del Polo del '900 anche l'iniziativa realizzata in collaborazione con Compagnia di San Paolo e dedicata ai giovani 25 x under25, che mette a disposizione 25 Abbonamenti Torino Musei ai primi 25 ragazzi con età compresa fra i 15 e i 25 anni che si presenteranno tra le 14 e le 15 presso la biglietteria del Museo.

Sempre venerdi', nel pomeriggio, in collaborazione con il Torino Jazz Festival, a partire dalle 15,30 all'interno de 'Il jazz della Liberazione' il pubblico potrà assistere presso il porticato del Museo all'esibizione della Big Band Theory 'Musiche di liberazione e letture di resistenza', un momento musicale all'insegna dello swing con brani di moda dagli anni Trenta fino al termine del conflitto. L'esibizione della Big Band sarà intervallata da letture sui temi della Resistenza e della Liberazione

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza