cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 17:04
Temi caldi

Abbas alla Casa Bianca, Trump mediatore per la pace con Israele

03 maggio 2017 | 19.31
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Donald Trump ha detto a Mahmoud Abbas che intende mediare un accordo di pace in Medio Oriente tra palestinesi e israeliani. "Noi dobbiamo creare pace tra gli israeliani e i palestinesi", ha detto il presidente americano incontrando alla Casa Bianca l'omologo palestinese. "Lo faremo" ha aggiunto affermando di vedere "buone, buone possibilità" che questo possa avvenire. "E penso che voi la pensiate allo stesso modo", ha continuato.

Nella conferenza stampa con Abbas, Trump ha promesso che lavorerà come "mediatore, arbitro e facilitatore" per ottenere un accordo di pace tra israeliani e palestinesi. Ed ha esortato il leader palestinese a "parlare con una voce unificata contro l'incitamento alla violenza e l'odio". "C'è un tale odio, ma si spera che non ci sia ancora per molto", ha aggiunto riferendosi alla sua convinzione che vi siano buone possibilità che con la sua mediazione si raggiunga un accordo.

''La soluzione dei due Stati'' per mettere fine al conflitto israelo-palestinese ''può essere un contributo alla lotta al terrorismo'', ha detto il presidente dell'Autorità nazionale palestinese Abbas al termine dell'incontro. ''Auspico di poter lavorare quanto prima con il presidente Trump per raggiungere un accordo storico basato sulla soluzione dei due Stati'', ha aggiunto Abbas nell'ambito di una conferenza stampa congiunta con il presidente americano.

''E' giunto il momento che Israele metta fine all'occupazione dei territori palestinesi - ha quindi affermato Abbas -. Noi vogliamo ottenere la nostra libertà e il diritto all'autodeterminazione''. Abbas si è quindi detto ''fiducioso'' circa la ''capacità di Trump di avere successo'' in quanto è ''determinato a raggiungere la pace''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza