cerca CERCA
Sabato 08 Maggio 2021
Aggiornato: 20:12
Temi caldi

Abeltino (Google) su censura social: "Bilanciare i diritti in gioco"

02 aprile 2021 | 13.29
LETTURA: 2 minuti

'Contro disinformazioni come le falsità sul Covid, policy su contenuti piattaforma YouTube'

alternate text

Oscuramenti di profili social sulle piattaforme: giusta tutela o ingiusta censura? "La questione è particolarmente complessa e non si può risolvere su due piedi, in quanto è ricca di sfaccettature e vede in gioco il bilanciamento di diritti fondamentali, come la libertà d'espressione del pensiero e la libertà d'informazione, con la qualità dell'informazione", premette all'AdnKronos la manager Giorgia Abeltino, direttrice public policy di Google per il Sud Europa, responsabile per Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Malta.

In tal senso, spiega Abeltino, "l'azienda individua determinate policy per tutelare coloro che guardano i contenuti caricati sulla piattaforma YouTube e per evitare che ci siano disinformazioni palesi o incitamenti all'odio, al razzismo, alla violenza. Per quanto riguarda in particolare YouTube, è rilevante il fatto che ovunque si sia registrata la sospensione o l'interruzione di un canale social, è stato sempre dovuto a comportamenti di quel determinato soggetto contrari alle norme della community. Inoltre, rispettiamo gli impegni presi con le istituzioni: pensiamo solo, per riferirci alle estrema attualità, alle disinformazioni sul tema del Covid, su cui c’è stata una iniziativa forte delle istituzioni Ue".

Dopo di che, osserva la direttrice di Google per il Sud Europa, "il tema sollevato è molto vasto ed è giustamente all'attenzione anche dei legislatori europei. Non si può non sottolineare tutta la delicatezza della questione, assieme alla difficoltà di bilanciare tutti i diritti che sono in gioco: è un equilibrio delicato e non bisogna cadere in situazioni estreme", avverte Abeltino. Come un treno che trasporta merci preziose, occorre star attenti a che non vi sia qualche vagone dove è stipata merce pericolosa... "Esatto", conclude la manager di Google.

(di Enzo Bonaiuto)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza