cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 09:52
Temi caldi

Mestre

Si scalda con braciere, muore per le esalazioni

04 marzo 2018 | 11.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Stava dormendo utilizzando un braciere a carbone per scaldarsi ma le esalazioni di monossido lo hanno ucciso. Un 27enne bengalese è stato trovato senza vita dai Vigili del Fuoco intervenuti nella notte in via della Nervesa, a Mestre, mentre un amico della vittima è ricoverato in ospedale in camera iperbarica. I pompieri hanno sequestrato l’appartamento dopo averlo messo in sicurezza per ulteriori accertamenti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza