cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 14:23
Temi caldi

Firenze: prende a coltellate il figlio durante una lite

02 marzo 2015 | 14.42
LETTURA: 2 minuti

Il 19enne di origine romena è finito in ospedale con alcune ferite da arma da taglio alla gola e all’avambraccio: è in prognosi riservata

alternate text
Foto di repertorio

Sabato sera un 19enne di origine romena è finito in ospedale con alcune ferite da arma da taglio alla gola e all’avambraccio. Il giovane è stato soccorso dal 118 in un edificio in zona Cure dove, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, si sarebbe consumata una violenta lite tra le mura domestiche.

La vittima, che ha riportato anche la frattura del setto nasale oltre ad una commozione celebrale, si trova ora in prognosi riservata a Careggi. La polizia ha identificato subito il responsabile dell’episodio: si tratta del padre del ragazzo, un cittadino romeno di 46 anni. Dai primi riscontri la vicenda sarebbe scaturita per futili motivi.

Nei confronti dello straniero, il pubblico ministero titolare delle indagini, Eligio Paolini, ha disposto il fermo di polizia giudiziaria eseguito ieri in giornata dalla squadra mobile di Firenze. Durante la perquisizione del luogo del delitto gli inquirenti hanno riscontrato evidenti tracce di sangue e sequestrato un coltello da cucina con il quale sarebbero state inferte le ferite alla giovane parte lesa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza