cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 06:08
Temi caldi

Accoltellato militante di Potere al Popolo

21 febbraio 2018 | 10.37
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Un esponente di Potere al Popolo ha denunciato di essere stato aggredito mentre affiggeva manifesti a Ponte Felcino, alla periferia di Perugia. L'uomo, che è stato accoltellato in maniera non grave, ha riferito alla polizia di essere stato aggredito da un gruppo di uomini con il volto coperto da cappucci e sciarpe.

Secondo quanto emerso, attorno alle 23 di ieri sera è arrivata la segnalazione di una rissa in corso a Ponte Felcino, ma quando sono arrivati gli agenti della squadra volante non c'era già più nessuno. Poco dopo è arrivata la richiesta di aiuto di un 37enne che ha riferito di essere stato accoltellato da un gruppo di uomini vestiti di nero mentre stava affiggendo manifesti elettorali di Potere al Popolo. Assieme a lui anche un altro ragazzo che ha riportato delle contusioni. Dopo essere stati portati in ospedale e medicati sono stati entrambi dimessi in nottata. Sul fatto indaga la Digos di Perugia.

Il 37enne ha sporto denuncia. L'uomo si è affidato all'assistenza legale dell'avvocato Luciano Ghirga, che spiega: “Il mio assistito è stato ascoltato dagli agenti nel pomeriggio e ribadisce quanto già detto in mattinata: è stato vittima di un'aggressione da parte di quattro uomini col volto travisato. E' stato raggiunto da quattro coltellate, per fortuna non gravi e adesso ha bisogno di riposare”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza