cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 21:29
Temi caldi

Acea, Gola: "Pronti a ruolo centrare in ripartenza"

29 luglio 2020 | 19.14
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Gran parte dei fondi stanziati" dall'Europa "saranno dedicati al supporto delle infrastrutture, che sono parte integrante del business di Acea. Anche per questo, come utility fondamentale nell'Italia centrale siamo in condizione di svolgere un ruolo centrale nella ripartenza del Paese". Lo ha sottolineato l'amministratore delegato di Acea, Giuseppe Gola in conference call per presentare i risultati del semestre.

Gola ha riaffermato "il nostro forte commitment sul miglioramento della qualità dei servizi, sulla digitalizzazione e sullo sviluppo sostenibile" e ricordando come "nel dl Semplificazioni è stato inserito come opera prioritaria il raddoppio dell'Acquedotto del Peschiera" ha anticipato "un ruolo attivo" in questa infrastruttura.

Ricordando come alla luce del Recovery Fund "il governo sta lavorando per definire" i progetti e le priorità Gola ha ribadito la volonta' di "svolgere un ruolo particolarmente attivo nell'interazione con le istituzioni per essere mettere al servizio del paese le nostre competenze". Gola ha ricordato fra le aree di intervento quelle "nelle infrastrutture idriche nel centro sud, dove c'è una enorme carenza di impianti, ma anche nell'economia circolare".

"Sul fotovoltaico - ha aggiunto - riteniamo che l'attuale situazione di incentivi quasi assenti e di prezzo dell'energia non permetterà di raggiungere i target" assegnati all'Italia, "per questo sarà necessaria una azione del governo per sostenere lo sviluppo delle rinnovabili, e anche in questo pronti a un ruolo attivo". Gola ha posto comunque l'accento sugli investimenti visto che "il nostro costo è di 700 mila euro per megawatt installato e un ritorno adeguato sarebbe almeno di 50 euro a megawatt".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza