cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:41
Temi caldi

Ad Ardea apre la tipografia braille per libri e giornali

14 aprile 2014 | 18.43
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Apre la più grande tipografia braille nel Lazio, il primo impianto automatizzato per la produzione di libri e giornali in braille inaugurato oggi dalla cooperativa sociale Handy Systems onlus. Il macchinario completamente automatizzato primo e unico in Italia, quindicesimo al mondo, è notevolmente superiore rispetto alle vecchie macchine che avevano una capacità produttiva del 30%-40% in meno, e che richiedevano l'intervento di almeno tre operatori per la realizzazione di un giornale.

L'impianto completamente automatizzato, invece, con un singolo operatore è in grado di eseguire un intero processo di stampa e può stampare 1.500 pagine in un'ora, a differenza delle 900 delle stampanti di vecchia generazione.

''Volevo leggere un giornale - dichiara Caterina Ferrazza, presidente della cooperativa - e mi sono accorta che in Italia non c'era neanche uno per non vedenti in edicola. Con la mia caparbietà siamo riusciti ad avere il primo giornale in braille che va in edicola (Braille News, in allegato a Il Tempo ndr), è stato un mio sogno che vorrei non s'interrompesse e mi piacerebbe che i non vedenti potessero leggere anche le notizie di altri quotidiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza