cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 02:07
Temi caldi

Social

Adinolfi su Facebook: "Neoministro Istruzione mente su laurea, si dimetta"

13 dicembre 2016 | 20.57
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Valeria Fedeli mente sul proprio titolo di studio, niente male per un neoministro all'Istruzione. Dichiara di essere "laureata in Scienze Sociali", in realtà ha solo ottenuto il diploma alla Scuola per Assistenti sociali Unsas di Milano. Complimenti ministro, bel passo d'inizio. Complimenti Paolo Gentiloni: a dirigere scuola e università in Italia mettiamo non solo una che non è laureata, ma una che spaccia per "laurea in Scienze Sociali" un semplice diploma della scuola per assistenti sociali. La spacciatrice di menzogne sul gender evidentemente è abituata a dire bugie. Il problema non è neanche che non è laureata, è che mente spudoratamente. Per un atto del genere in qualsiasi paese del mondo dovrebbe dimettersi seduta stante o essere costretta a farlo". Così su Facebook Mario Adinolfi, giornalista e fondatore del 'Popolo della Famiglia', attacca Valeria Fedeli, nominata ieri ministro dell'Istruzione nel nuovo governo guidato da Paolo Gentiloni.

E a chi gli fa notare nei commenti che il diploma in Scienze sociali alla Unsas di Milano, citato nel curriculum online della neoministra, potrebbe essere un diploma di laurea, Adinolfi risponde: "Negli Anni Settanta non esisteva alcun diploma di laurea in Scienze Sociali. Ha inventato tutto, ha fatto la scuola per assistenti sociali e si spaccia per laureata".

"Mentire alla nazione - rincara la dose il leader del Pdf rispondendo agli utenti - è la colpa più grave per un politico. Si dimetta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza