cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:58
Temi caldi

Adolescenti attratti dal 'mostro di Marcinelle', gli scrivono e lo ammirano

21 febbraio 2014 | 13.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Roma, 21 feb. (Ign) – Diventare amici di penna di un assassino e pedofilo. E’ il desiderio di troppi adolescenti affascinati dal ‘mostro di Marcinelle’. Mark Dutroux è un serial killer belga, condannato all’ergastolo nel 2004. Nel corso di una decina di anni (dal 1985 al 1996) ha sequestrato, abusato sessualmente e torturato 6 ragazze dagli 8 ai 19 anni. Solo due delle sue vittime sono riuscite a sopravvivere. Delle altre quattro, due vennero uccise e due furono lasciate morire di stenti.

Sono almeno dodici le adolescenti che negli ultimi tempi hanno cercato di mettersi in contatto con il pedofilo, scrivendogli lettere poi intercettate dalla polizia penitenziaria che le ha rispedite al mittente. Il direttore del carcere dove è detenuto Dutroux ha raccontato al quotidiano online ‘Le Soir’, che l’uomo riceve ogni giorno molte lettere che vanno da insulti a proposte di matrimonio, da peluche a soldi. Ma solo di recente ha iniziato a ricevere lettere di ragazzine affascinate. "Ciao, sono una ragazza di 15 anni – si legge in una di queste - Vivo a La Roche-en-Ardenne. Mi hai sempre affascinato. Sei una persona famosa. Quando vedo le tue belle foto, non posso fare a meno di credere che sei onesto". E ancora: "Ti piacerebbe corrispondere con me? Se vuoi posso inviarti la mia foto".

"Agli occhi di un adolescente immaturo, appare come una vittima del sistema", ha detto lo psichiatra infantile Jean-Yves Hayez al quotidiano belga. "Sentono di sfiorare il proibito, il pericolo, paragonando il loro comportamento a quello degli adulti. Non sono consapevoli del rischio che stanno correndo", conclude l’esperto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza