cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

Aeroporti: Bonifazi (Pd), vogliamo rinunciare allo sviluppo di Firenze?

26 febbraio 2014 | 19.31
LETTURA: 2 minuti

''Vogliamo essere gli unici al mondo a rinunciare allo sviluppo di un aeroporto e continuare a discutere di 400 metri? E tutto ciò quando per Firenze e la Piana ci sono in ballo meno inquinamento e rumore, 2000 nuovi posti di lavoro, la serie A degli aeroporti strategici nazionali, l'opportunità di sviluppo e la garanzia di uno scalo più sicuro ed efficiente''. Lo afferma l'onorevole Francesco Bonifazi, capogruppo del Pd in Palazzo Vecchio.

''So che non è necessario ricordare al presidente Rossi che la Regione non è un Ente regolatore, non fissa metri di pista o regole di sicurezza o altro. Noi - prosegue l'onorevole Bonifazi- ci rimettiamo alle decisioni dell'Ente competente che è Enac, e le applichiamo. Nel master plan dell'aeroporto di Peretola, votato anche dal rappresentante della Regione nel Cda, c'è la previsione dei 2400 metri che risponde ai criteri di sicurezza dei voli posti da Enac, e messi nero su bianco. Il piano di sviluppo aeroportuale - conclude l'onorevole Francesco Bonifazi- è una grande opportunità, ed è bene anche chiarire una volta per tutte che gli aeroporti vanno realizzati rispettando tutte le regole, e noi ci atteniamo a queste e non ad altro o alle semplici opinioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza