cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 21:37
Temi caldi

Affitto pagato da Carrai, "Renzi solo ospite e in alcune circostanze"

20 marzo 2014 | 20.52
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Renzi ha usufruito in alcune circostanze dell'ospitalità di Carrai, il cui contratto di affitto dell'appartamento è stato già reso pubblico". Lo specifica una nota dell'ufficio stampa del presidente del Consiglio, Matteo Renzi. "Nelle ultime ore -prosegue la nota- il quotidiano Libero ha sollevato più polemiche su alcune vicende personali di Matteo Renzi e della sua famiglia. E' forse utile al riguardo sottolineare alcuni punti".

"In questi anni -specifica la nota- Renzi ha vissuto a Pontassieve, come ben sanno tutti i giornalisti fiorentini che lo hanno seguito a lungo. La casa di via Alfani è stata per alcuni anni la casa di Marco Carrai, pagata dallo stesso Carrai".

"Non era, dunque, la casa di Renzi pagata da altri, ma la casa di Carrai pagata da Carrai. Renzi ha usufruito in alcune circostanze dell'ospitalità di Carrai, il cui contratto di affitto dell'appartamento è stato già reso pubblico. Renzi ha affittato per circa un anno un appartamento a Firenze, nel 2009, in via Malenchini. Ovviamente a sue spese".

La stessa nota precisa che "la signora Agnese Landini Renzi non è mai stata a Roma con quattro auto blu al seguito, come denunciato dal senatore leghista Candiani sul quotidiano Libero". E puntualizza: "Si tratta, semplicemente, di una notizia destituita di ogni fondamento".

"Rispetto alla assunzione di Renzi nella società Chil, avvenuta l'anno precedente a quello della sua elezione a presidente della provincia di Firenze -continua la nota- per l'ennesima volta va ricordato che l'assunzione fu la conseguenza di un cambio al vertice della azienda che produsse l'esito di un diverso inquadramento contrattuale". "All'interno peraltro di una azienda in cui Renzi lavorava già da 9 anni. Nessuna assunzione fittizia last minute, dunque, ma un diverso inquadramento dopo nove anni di attività nell'azienda", conclude la nota.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza