cerca CERCA
Venerdì 03 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:08
Temi caldi

Colonia, capo polizia: "Molti aggressori forse non saranno mai presi"

24 febbraio 2016 | 11.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Molti degli uomini accusati di molestie e aggressioni sessuali durante le celebrazioni della notte di San Silvestro a Colonia potrebbero non essere mai presi. Ad affermarlo, parlando con la Bbc, è stato il capo della polizia della città tedesca, Juergen Mathies, spiegando che le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso non forniscono un aiuto sufficiente. Al momento gli inquirenti hanno identificato 75 sospetti, la maggior parte dei quali provenienti dal Nord Africa e entrati in Germania illegalmente o tra i richiedenti l'asilo.

Alla polizia sono arrivate oltre 500 denunce penali, il 40% delle quali riguardanti reati sessuali: "Le immagini consentono di documentare solo alcuni furti. Ci stiamo basando su vittime e testimoni che identificano gli aggressori", ha spiegato. Tredici uomini sono stati fermati per furto, uno solo, un algerino di 26 anni, perché sospettato di aggressione sessuale.

Intanto, è stato condannato a sei mesi di reclusione con la condizionale il primo imputato processato per le aggressioni denunciate alla polizia della città tedesca di Colonia la notte di San Silvestro. L'uomo, riconosciuto colpevole di furto, si è visto anche infliggere una pena pecuniaria. A riferirne è stato il portavoce della corte, Wolfgang Schorn.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza