cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:16
Temi caldi

Agguato a Reggio Calabria: un morto, ferito ex collaboratore di giustizia

04 aprile 2016 | 09.07
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Un uomo è stato ucciso e un altro è rimasto ferito in un agguato avvenuto ieri sera a Reggio Calabria, in zona Sotira, nel quartiere Sambatello. Domenico Polimeni, 48 anni è la vittima dell'azione di fuoco, mentre il ferito è Giuseppe Greco, 56 anni, colpito alla testa e al polmone. Probabilmente l'obiettivo dell'agguato era quest'ultimo.

Greco è un ex collaboratore di giustizia. Aveva iniziato a parlare con i magistrati nel marzo 2013, ai quali aveva riferito alcuni fatti e dinamiche della 'ndrangheta reggina, poi nel maggio 2015 svanì nel nulla, non comparendo in un processo dove doveva essere sentito. Le sue dichiarazioni erano importanti perché ritenuto uno dei capi delle cosche a Calanna, centro a nord di Reggio Calabria. Infine nell'ottobre dello stesso anno, durante un processo, dichiarò di non voler più collaborare con la giustizia.

Sul posto indaga la Polizia. E' stata una donna a segnalare, intorno alle 23 di ieri, di aver udito alcuni colpi di arma da fuoco. Dalla sala operativa del 113 i poliziotti hanno svolto accertamenti trovando così la scena del delitto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza