cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 10:49
Temi caldi

Agricoltura: Coldiretti, a gennaio prezzi in calo nei campi (-4,4%)

07 marzo 2014 | 11.44
LETTURA: 2 minuti

"Prezzi in calo nelle campagne dove a gennaio 2014 le quotazioni alla produzione agricola si sono ridotte del 4,4% nel confronto con lo stesso mese dell'anno precedente". E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della divulgazione dei dati Istat, sulla base delle ultime rilevazioni Ismea.

E' dunque deflazione nei campi con un avvio d'anno negativo che, sottolinea la Coldiretti, "a gennaio ha portato un calo dei prezzi dal vino (-16,8%) all' olio di oliva (-13,2%) fino agli ortaggi (-11,3%). A diminuire pesantemente sono stati anche i cereali che perdono il 16,7% mentre più contenuti i cali per frutta (-5,6%) e colture industriali (-6,2%)".

Segno positivo, invece, per il comparto degli allevamenti che, rileva la Coldiretti, "registra un incremento delle quotazioni del 3%, seppur con situazioni differenti: aumentano i prezzi del pollame (+6,9%), conigli (+6,2%), lattiero caseari (+5,8%), ovini e caprini (+5,5%) e, seppur di poco, anche carne suina e salumi (+1,5%), mentre vanno giù le uova con un calo dell'8,9%". A pesare, conclude la Coldiretti, "è l'andamento stagionale, ma anche la diminuzione del potere di acquisto che ha provocato una riduzione dei consumi degli italiani e una spending review nella spesa".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza