cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 12:50

Da sapere

Aids e Hiv, qual è la differenza?

01 dicembre 2016 | 11.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)
(AdnKronos)

Aids e Hiv vengono spesso confusi. Hiv è il nome del virus. Una persona potrebbe diventare sieropositiva, senza mai sviluppare sintomi. Se il virus non viene curato e la persona si ammala, allora si parla di Aids, che sta per sindrome da immunodeficienza acquisita. Se qualcuno ha l'Aids, il sistema immunitario è indebolito a tal punto che malattie comuni come tosse e raffreddore possono trasformarsi facilmente in patologie più gravi come la polmonite. Chi ha l'Aids è deve avere il virus l'Hiv, ma chi ha l'Hiv non è detto che abbia l'Aids. Le terapie si basano sui farmaci antiretrovirali, che possono ridurre i livelli di virus nel sangue a livelli così bassi che non sono rilevabili, e non possono essere trasferiti a qualcun altro.

Hiv, nuove diagnosi in calo in Italia

Il modo più comune per trasmettere l'Hiv sono i rapporti sessuali non protetti. Può anche essere diffuso attraverso la condivisione di aghi infetti. Le madri possono trasmettere ai figli durante la gravidanza o il parto, se non vengono trattati. Mentre non è possibile prendersi il virus toccando una persona o abbracciandola, attraverso la puntura di un insetto, non si trasmette frequentando bagni pubblici o baciando una persona (tranne che entrambe le persone abbiano un taglio in bocca, davvero una remota possibilità). Hiv, Russia paese con l'epidemia più grave in Europa: cresce come Usa negli anni '80

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza