cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:42
Temi caldi

Vino: Ais veneto lancia gli 'ambasciatori del Soave'

04 settembre 2015 | 11.04
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Un nuovo appuntamento nel calendario degli eventi firmati Associazione italiana sommelier Veneto. È il Soave Master, concorso a tema in cui i giovani sommelier potranno cimentarsi e diventare ambasciatori della denominazione in giro per l'Italia. Sarà questo il primo master a tema di Ais Veneto, la cui edizione 2015 si svolgerà in occasione di 'Soave Versus', manifestazione organizzata dal Consorzio di Tutela tutta dedicata al vino bianco simbolo del territorio veronese, cui farà da sfondo lo storico Palazzo della Gran Guardia di Verona.

Per tre giorni il pubblico e gli addetti ai lavori potranno degustare, scoprire e conoscere oltre 200 interpretazioni di questo 'vulcanic wine'. Sarà in questo contesto che il Master coronerà il primo 'ambasciatore del Soave'.

I 30 contendenti parteciperanno, nella giornata di domenica 6 settembre, a una full immersion formativa; nella mattina di lunedì 7 settembre, dovranno confrontarsi con le prove scritte, mentre nel pomeriggio si svolgerà l’emozionante finale aperta al pubblico.

“Ognuno dei partecipanti - racconta Marco Aldegheri, presidente Ais Veneto - dovrà dimostrare alla commissione esaminatrice la propria preparazione su questo autoctono che nasce in terra vulcanica, analizzandone l’importanza in termini produttivi, di qualità e di storicità. Per valutarli li sottoporremo a una serie di prove molto impegnative: degustazione e accoglienza, servizio e abbinamento, analisi di una carta dei vini e una prova di comunicazione. Fondamentale, per conquistare il titolo di Soave Master, sarà infatti la capacità di raccontare tutta la tipicità di questo vino e del suo territorio”.

Il concorso si svolgerà con la regia della Scuola nazionale concorsi Ais, come spiega il responsabile concorsi, Cristiano Cini: “Questo primo Master in Veneto è certamente un’occasione importante, sia per i partecipanti sia per dare visibilità a un territorio con caratteristiche uniche. Il Concorso è infatti il momento in cui, attraverso i sommelier che giungeranno da tutta Italia, verrà raccontato non solo il Soave ma tutto il Veneto enologico, valorizzandone la tipicità, la qualità e la cultura".

"L'augurio - conclude - è che questo appuntamento possa diventare un incontro di primaria importanza tra i tanti Master Ais già attivi in Italia, senza dimenticare che spesso i Master hanno premiato i sommelier che hanno poi conquistato il titolo nazionale”. Lunedì 7 settembre verrà così proclamato ufficialmente il Soave Master 2015 che, per un intero anno, avrà il privilegio di rappresentare questo grande vino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza