cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 19:12
Temi caldi

Comunicato stampa

“AIUCD 2022: dal 1° al 3 giugno Lecce ospiterà un convegno internazionale sull’informatica umanistica e sull’uso delle applicazioni digitali in tutte le aree delle scienze umane”

25 maggio 2022 | 15.55
LETTURA: 2 minuti

alternate text

“Nell’ambito dell’attesa manifestazione verrà conferito il neoistituito “Premio Cultura Digitale”

Lecce, 25 maggio 2022. Dal 1° al 3 giugno, nella splendida cornice di Lecce, si terrà il convengo AIUCD 2022 promosso dall’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale (AIUCD).

L’evento, che si terrà in presenza dal 1° al 3 giugno 2022, è organizzato dal Centro interdipartimentale di ricerca in Digital Humanities dell’Università del Salento in collaborazione con i corsi di Laurea in Filosofia, DAMS, Beni Culturali e Digital Humanities.

L’obiettivo di AIUCD 2022 è indagare l’azione trasformativa del digitale (+D) nell’interazione con la filosofia, le arti, i media e le loro intersezioni. La comunità scientifica è invitata a riflettere sul contributo, sia teorico che pratico, offerto dall’informatizzazione delle conoscenze e dalla digitalizzazione delle pratiche nei rispettivi ambiti.

Nell’ambito del convegno, la giornata conclusiva del 3 giugno sarà anche l’occasione della presentazione dell’ultimo romanzo di Sauro Pellerucci “Il bosco e la ghiandaia”, in programma alle ore 20:00 presso la suggestiva Masseria Le Stanzie di Supersano. Il romanzo verrà proposto in anteprima al pubblico il 26 maggio alle ore 17:30, presso il Salone Bazzani del PalaSì! di Terni, insieme allo scrittore Antonio Luna, vincitore di innumerevoli premi letterari con la sua opera prima “Le tre verità” e al giornalista Umberto Maiorca.

All’approfondimento letterario del testo parteciperanno Mario Carparelli, presidente di Salentosophia, Fabio Ciracì, docente di “Storia della filosofia italiana” all’Università del Salento, e Riccardo Fedriga, docente di “Editoria libraria e digitale” all’Università di Bologna e co-autore con Umberto Eco di un celebre manuale di storia della filosofia edito da Laterza. Pellerucci, che nell’ambito del convegno AIUCD 2022 verrà insignito anche del neoistituito “Premio Cultura Digitale” alla presenza di Alessandro Delli Noci (Assessore della Regione Puglia allo Sviluppo economico e all’innovazione) e Mario Bochicchio (Direttore del Centro di ricerca in Digital Humanities),

“Il conferimento, da parte del Centro di ricerca in Digital Humanities dell’Università del Salento, del neoistituito “Premio Cultura Digitale” al Presidente Sauro Pellerucci – dichiara Fabio Ciracì (Vicedirettore del Centro di ricerca in Digital Humanities dell’Università del Salento) – rappresenta un riconoscimento dell’attività culturale svolta nell’ambito dell’editoria multimediale da PagineSì! S.p.A., nel segno di quelle sinergie tra mondo accademico e imprenditoria in grado di stabilire una stretta connessione tra ricerca scientifica e sperimentazione sul campo”.

“Tra gli obiettivi fondanti di Salentosophia ce n’è uno a cui teniamo molto ed è quello di promuovere le imprese “umanistiche”, le imprese cioè che hanno un’anima, dei valori e per le quali il bene comune viene prima del profitto. È per questo che, dopo Brunello Cucinelli e Michele Pontecorvo Ricciardi, abbiamo pensato di invitare e, insieme al Centro di ricerca in Digital Humanities dell’Università del Salento, premiare il Presidente Sauro Pellerucci, la cui creatura PagineSì! S.p.A. non è solo un’importante, sana e consolidata realtà nazionale, ma soprattutto un fulgido esempio di responsabilità sociale, etica e sostenibilità” conclude Mario Carparelli (Presidente di Salentosophia).

Qui il programma della tre giorni AIUCD

Scarica la locandina dell’evento

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza