Cerca

Libano: presidenziali, ancora un nulla di fatto, il 18 si rivota

POLITICA
Libano: presidenziali, ancora un nulla di fatto, il 18 si rivota

(Aki) - L'assenza del quorum necessario ha fatto fallire, per l'ennesima volta, la sessione del Parlamento libanese per eleggere il nuovo presidente dopo che, il 25 maggio, è scaduto il mandato di Michel Suleiman. Lo rendono noto i media libanesi mentre il presidente del Parlamento, lo sciita Nabih Berri, ha fissato per il 18 giugno un'ulteriore votazione.


Quella di oggi era la sesta sessione parlamentare per l'elezione del successore di Suleiman. Quattro delle precedenti cinque sessioni parlamentari non hanno portato all'elezione del prossimo capo di Stato per la mancanza del quorum. L'Alleanza dell'8 Marzo capeggiata da Hezbollah ha boicottato le sessioni.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.