Pakistan: dopo attacco a cinema Peshawar, sale blindate nel nordovest

SICUREZZA

(Aki) - Telecamere a circuito chiuso, metal detector, sistemi per la rilevazione di esplosivi. Sono solo alcuni dei sistemi di cui dovranno dotarsi i cinema del turbolento nordovest del Pakistan dopo l'attacco di ieri contro una sala di Peshawar, nella provincia di Khyber Pakhtunkha, che ha fatto 13 morti. Le autorita' locali, come si legge sul sito di notizie 'Dawn.com', hanno infatti messo a punto un piano speciale per la sicurezza dei cinema nella regione.


I proprietari delle sale dovranno garantire la sicurezza con agenti in borghese e in divisa oltre a installare telecamere a circuito chiuso, metal detector e sistemi per la rilevazione di esplosivi. Tra le varie misure e' previsto anche un divieto per la sosta delle auto nelle vicinanze dei cinema.

Nell'attaco di ieri e' finito nel mirino il cinema Shama di Peshawar, dove sono esplosi tre ordigni durante la proiezione di un film quando in sala c'erano circa 80 persone. Il cinema e' noto nella zona per la proiezione di film a luci rosse. Solo 11 giorni prima dell'attacco contro il cinema Shama era finita nel mirino un'altra sala di Peshawar, la Picture House.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.