cerca CERCA
Sabato 29 Gennaio 2022
Aggiornato: 14:23
Temi caldi

Al Bano: ''Insulti Ghali a Salvini sembrano richiesta pubblicità deleteria''

09 novembre 2021 | 12.38
LETTURA: 1 minuti

Il cantante all'Adnkronos: ''Ha fatto bene leader Lega a non cedere a provocazione''

alternate text
- FOTOGRAMMA

''Insultare una persona pubblicamente non è leale e non lo condivido. Ha fatto bene Salvini a non cedere a quel tipo di provocazione''. Così Al Bano all'Adnkronos su quanto successo domenica sera allo stadio San Siro in tribuna vip durante il derby Milan-Inter quando il rapper Ghali, dopo il pareggio dei rossoneri, ha iniziato ad inveire contro il leader della Lega. ''Ghali è una bravissima persona - tiene a sottolineare il cantante - l’ho conosciuto perché me lo presentarono i miei figli ed è dotato di una grande umanità, ma ha sbagliato ad insultare Salvini allo stadio. Così sembra una richiesta di pubblicità che diventa deleteria'', conclude Al Bano.

(di Alisa Toaff)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza