cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Siria: al-Nusra diffonde video con ostaggi, accuse a Hezbollah

05 settembre 2014 | 13.08
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Il Fronte di al-Nusra legato ad al-Qaeda ha diffuso un video di 28 minuti nel quale appaiono nove dei militari libanesi rapiti e vengono rivolte accuse al movimento sciita di Hezbollah per i crimini commessi contro le donne e i sunniti in Siria dove è impegnato a fianco del regime di Bashar al-Assad. Il filmato, diffuso su Youtube, è intitolato 'Chi pagherà il prezzo? Il presso del sostegno di Hezbollah al regime di al-Nusairi e della macellazione di sunniti in Siria'.

Il video inizia con un messaggio per il segretario generale di Hezbollah Hassan Nasrallah, al quale si chiede di non interferire negli affari del Paese vicino e prosegue con le immagini di un miliziano del movimento sciita che dice pronto a ''eliminare ogni sunnita sulla faccia della terra''. Hezbollah è presente con migliaia di combattenti in Siria a sostegno delle forze di Damasco contro i ribelli islamici, che più volte hanno chiesto un loro ritiro ''prima che sia troppo tardi''.

Nel filmato appaiono poi nove uomini della sicurezza libanese rapiti, tra cui un poliziotto che accusa Hezbollah dell'uccisione di donne e bambini in accampamenti in Siria e ad Arsal, città libanese al confine. Un altro dei rapiti accusa invece gli abitanti di al-Labweh, nella Valle della Bekaa, di aver lanciato razzi contro le moschee di Arsal. Il poliziotto contesta l'interferenza di Hezbollah nella guerra siriana e chiede al Fronte al-Nusra di metter fine alle azioni del Partito di Dio. Rivolgendosi a Nasrallah e alle autorità libanesi, i rapiti dicono di non essere pronti a pagare il prezzo dell'intervento di Hezbollah in Siria.

Alla fine del video appare un messaggio rivolto ai sunniti in Libano, ai quali viene chiesto di sostenere i loro ''fratelli in Siria'' e di non stare dalla parte dell'esercito libanese contro i jihadisti. ''Ne pagherete il prezzo'', che sarà ''doppio se sosterrete Hezbollah'', conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza