cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 09:14
Temi caldi

Al via a Sanremo il 'Premio Tenco' con Baglioni e Marracash

19 ottobre 2022 | 15.37
LETTURA: 4 minuti

Tra gli altri artisti presenti Branduardi, Concato, Madame, Alice, Ditonellapiaga, Morgan - Il presidente Sergio Staino: "Riflessione sul nostro mezzo secolo di vita"

alternate text
Claudio Baglioni, 'Premio Tenco' alla carriera - (foto AdnKronos)

Per tre giorni, da domani a sabato nonché per l'odierna serata inaugurale, Sanremo e il Teatro Ariston non saranno sinonimi di 'Festival' ma ospiteranno il 'Premio Tenco', giunto alla sua 45esima edizione, a mezzo secolo esatto dalla fondazione del Club Tenco che lo organizza. Oltre che all'Ariston, la rassegna della canzone italiana e internazionale d'autore si svolgerà dal 20 al 22 ottobre nella cittadina della riviera ligure anche nella sede istituzionale del Club alla ex stazione e nella chiesa sconsacrata di Santa Brigida.

Un’edizione - questa dedicata al 50° anniversario dalla fondazione del Club Tenco nato a Sanremo da un'intuizione artistica di Amilcare Rambaldi e da un gruppo di appassionati, oggi presieduto da Sergio Staino - che per l'occasione vedrà la partecipazione di 'grandi firme' del cantautorato come Claudio Baglioni, Angelo Branduardi, Fabio Concato, Marracash, Madame, Alice, Ditonellapiaga, Giorgio Conte, Gualtiero Bertelli per le presenze italiane e il cantautore francese Bénabar, il rocker americano Michael McDermott e il rocker russo Jurij Shevchuk per quelle internazionali.

La rassegna della canzone d’autore sarà l’occasione per la consegna sia dei Premi Tenco alla carriera che delle Targhe Tenco, scelte da una giuria composta da oltre duecento tra giornalisti ed esperti musicali. Per il 2022, figurano Marracash (miglior album dell’anno con 'Noi, loro, gli altri), Ditonellapiaga (migliore opera prima per 'Camouflage'), Simona Molinari (migliore interprete per 'Petali'), gli A67 (miglior album in dialetto per 'Jastemma'), il produttore Ferdinando Arnò (miglior album a progetto per 'The Gathering').

Sul palco salirà anche Madame, vincitrice lo scorso anno della doppia Targa Tenco 2021 (migliore opera prima e miglior canzone), impossibilitata a esserci in quell’occasione, mentre non riuscirà a essere presente Elisa, che si è aggiudicata assieme a Davide Petrella la Targa Tenco per la miglior canzone con 'O forse sei tu', in quanto impegnata nel suo tour europeo.

Ad anticipare la rassegna, la giornata odierna dedicata al Club Tenco con un focus sul suo fondatore Amilcare Rambaldi e una masterclass tenuta da Morgan dal titolo 'Le canzoni su cui è nato il Club Tenco', cui seguirà la proiezione del film 'Bella Ciao' con Emanuele Felice, per concludersi con una serata musicale dal titolo 'Casa Rambaldi' con molti artisti italiani e catalani per quell’interscambio culturale e artistico di cui Rambaldi è sempre stato promotore, cui parteciperanno Morgan, Joan Isaac, Max Manfredi, Roger Mas e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo: gli artisti italiani canteranno in catalano e quelli spagnoli in italiano.

A condurre le tre serate saranno il presentatore Antonio Silva e Morgan, mentre la scenografia è firmata da Mimmo Paladino, uno degli artisti più importanti della scena italiana e internazionale. Il presidente Sergio Staino sottolinea che "il 'Premio Tenco' riflette sui suoi primi 50 anni di vita. Una celebrazione con tanto di festeggiamenti per i successi raccolti, ma solo in parte sarà un'occasione celebrativa. Soprattutto, vuole essere una lettura non facile su quanto e su come sia cambiata l’idea stessa della canzone d’autore e in quante sfaccettature si sia moltiplicata".

Il direttore artistico Sergio Secondiano Sacchi osserva che "il 50° anno del Club Tenco è un anno speciale che non sarà soltanto un vedere da uno specchietto retrovisore ma anche un guardare al futuro. Si è trattato di toccare nel programma quei passaggi di testimone, quelle tappe fondamentali che hanno caratterizzato la storia del Club, come il passaggio di Piero Ciampi al Tenco e la proiezione del film 'Bella Ciao', non dimenticando che Rambaldi è stato un partigiano".

Nel programma, anche una tavola rotonda dal titolo 'Un’idea di cinquant’anni fa' condotta dal giornalista Fausto Pellegrini con Gino Castaldo, Dori Ghezzi, Giancarlo Governi, Sergio Secondiano Sacchi, Stefano Senardi e Antonio Silva, con la parte musicale affidata a Joan Isaac accompagnato da Daniele Caldarini.

Sono stati protagonisti, tra gli altri, al 'Premio Tenco' nelle edizioni passate Fabrizio De André, Giorgio Gaber, Paolo Conte, Gino Paoli, Lucio Dalla, Roberto Vecchioni, Franco Battiato, Ivan Graziani, Roberto Benigni, Renato Carosone, Pierangelo Bertoli, Pino Daniele, Jovanotti, Joni Mitchell, Tom Waits, Antonio Carlos Jobim, Lluis Llach, Patti Smith, Caetano Veloso, Nick Cave, che hanno contribuito a fare del palcoscenico del 'Tenco' una fra le più prestigiose ribalte musicali internazionali.

(di Enzo Bonaiuto)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza