cerca CERCA
Venerdì 18 Giugno 2021
Aggiornato: 00:43
Temi caldi

Rifiuti: al via contest 'Storie di carta', per raccontare i propri ricordi

25 maggio 2017 | 12.19
LETTURA: 2 minuti

Dai diplomi alle foto, dalle lettere ai biglietti del cinema: i ricordi di carta sono presenti praticamente in tutte le case italiane e legati alla storia di ciascuno. Lo dimostra anche una ricerca commissionata da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ad Astra Ricerche: solo il 2% degli italiani ha dichiarato di non custodire nessun oggetto di carta.

Da qui nasce il contest lanciato da Comieco che invita tutti a raccontare la storia di quell’oggetto o di quel pezzo di carta che si custodisce perché legato a un ricordo. Per partecipare occorre iscriversi al sito storiedicarta.org e raccontare la propria storia. In palio la possibilità di ritrovare il proprio testo in una pubblicazione dedicata e, per i 10 ricordi di carta migliori, 10 gift card Feltrinelli del valore di 50 euro ciascuna. C'è tempo fino al 20 giugno.

Secondo la ricerca Astra, i ricordi conservati di più sono legati principalmente a traguardi scolastici, come diplomi o certificati di laurea (custoditi da 3 italiani su 4), alla famiglia e al proprio percorso di vita. Come le fotografie (preziose per l’80% degli intervistati), i biglietti di auguri (70%) e le lettere (custodite dal 66% del campione). Non mancano poi gli italiani che conservano il libro preferito (67%), oppure il biglietto di un viaggio o di un concerto (54%). E perfino quella scatoletta che ha contenuto qualcosa di speciale (3,5%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza