cerca CERCA
Martedì 04 Maggio 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

Alan Kurdi soccorre 114 migranti al largo della Libia

19 settembre 2020 | 18.08
LETTURA: 1 minuti

Tra le persone tratte in salvo ci sono otto donne, di cui una incinta, e otto bambini

alternate text
Immagine d'archivio (Afp)

La Alan Kurdi, nave dall'ong Sea Eye, ha soccorso al largo delle coste libiche 114 migranti che si trovavano a bordo di due imbarcazioni. Secondo quanto riferito in una nota dalla stessa organizzazione tedesca, la Alan Kurdi ha prima salvato 90 migranti su un "gommone sovraccarico" per poi prendere a bordo altre 24 persone che si trovavano su un piccolo peschereccio. Tra le 114 persone tratte in salvo ci sono otto donne, di cui una incinta, e otto bambini.

"Per paura di essere presi dalle milizie libiche, queste persone non hanno fatto una chiamata di emergenza e stavano correndo un rischio molto alto", ha detto nella nota Gorden Isler, presidente di Sea Eye.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza