cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Migranti

Alan Kurdi verso Lampedusa

06 luglio 2019 | 08.29
LETTURA: 3 minuti

La Ong Sea-Eye: "Non ci facciamo intimidire". La Guardia di Finanza notifica il divieto . Ancora scontro Mediterranea-Salvini. Il ministro dell'Interno: "Libia porto sicuro? Ora no"

alternate text
(Foto Fabian Heinz/Ong 'Sea Eye')

La nave Alan Kurdi ancora senza destinazione finale. "Non sappiamo ancora quando e in quale porto sicuro i 65 salvati possano sbarcare dalla Alan Kurdi" scrive su Twitter la Ong tedesca Sea Eye che ringrazia il movimento Seebruecke per le manifestazioni di solidarietà a favore dei migranti soccorsi che si sono svolte in quasi 100 città della Germania. Una motovedetta della Guardia di Finanza, fanno sapere fonti del Viminale, ha notificato al comandante della Alan Kurdi il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali italiane.
"E' una nave tedesca, possono andare in Germania", ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, replicando a distanza alla Ong tedesca Sea Eye che, con un tweet, ha annunciato che la nave con 65 persone soccorse a bordo si sta dirigendo verso Lampedusa. "Abbiamo notificato il divieto di ingresso nelle acque territoriali, se disubbidirà ci saranno tutte le conseguenze del caso - ha concluso Salvini -. Chi infrange le leggi in Italia risponde delle sue scelte".

BERLINO - Intanto, oltre 60 città tedesche sono pronte ad accogliere i migranti soccorsi: lo afferma un portavoce del ministero dell'Interno tedesco all'AdnKronos, in relazione alle vicende che coinvolgono la Alan Kurdi, in particolare, e la Alex. "Il ministro Seehofer ha ricevuto una lettera dal ministro Salvini nella quale il ministro Salvini chiede alla Germania di assumersi la piena responsabilità per le persone soccorse sulla Alan Kurdi. Nel frattempo - afferma il portavoce in una email - abbiamo informazioni relative a oltre 60 comunità tedesche preparate ad accogliere le persone soccorse dalle navi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza