cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 17:00
Temi caldi

Algeria: candidato Fna minaccia ritiro da presidenziali, esito gia' deciso

09 aprile 2014 | 10.43
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - "Queste elezioni sono decise in anticipo". E' quanto ha dichiarato Moussa Touati, candidato del Fronte nazionale algerino (Fna) alle prossime elezioni presidenziali del 17 aprile, che in occasione di un suo comizio a Boumerdes, a est di Algeri, ha annunciato l'intenzione di ritirarsi dalla corsa elettorale. "Ci riuniremo il 12 aprile per decidere come reagire a questo dato di fatto", ha detto Touati, secondo quanto riferisce il quotidiano locale 'El Watan'.

Il candidato ha svelato che le autorita' gli hanno "negato una sala a Blida all'ultimo minuto per destinarla al capo di gabinetto del presidente uscente" Abdelaziz Bouteflika, candidato a un quarto mandato. "E' un'ingiustizia", ha aggiunto, precisando che "allo stato attuale delle cose, e' molto probabile che faremo ricorso alla violenza e me ne infischio se ci tratteranno da anarchici".

Touati ha poi accusato le autorita' di sperperare il denaro pubblico per la rielezione di Bouteflika: "Hanno stanziato 10 miliardi di dinari (pari a 92 milioni di euro circa) e pagano la gente per strappare le foto degli altri candidati e incollare quelle del re", ossia il presidente uscente, ha detto. La legge algerina vieta ai candidati di spendere per le loro campagne piu' di 60 milioni di dinari, pari a circa 550mila euro, al primo turno e 80 milioni al secondo turno, ossia poco meno di 740mila euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza