cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Algeria: sfidante Bouteflika denuncia, elezioni truccate

18 aprile 2014 | 09.15
LETTURA: 2 minuti

Algeri, 18 apr. - (Adnkronos/Aki) - Ali Benflis, il principale candidato dell'opposizione in Algeria, ha annunciato che non riconoscera' il risultato delle elezioni presidenziali, il cui esito e' atteso oggi, denunciando "brogli" in tutto il paese a vantaggio del presidente uscente, Abdelaziz Bouteflika. "Questa data sara' ricordata per il grande crimine contro la nazione: la voce dei cittadini e' stata soffocata e la volonta' popolare fermata", ha affermato Benflis, citato dal sito web del quotidiano 'El-Watan'.

"Ho sempre sostenuto un cambiamento pacifico, ma non riconosco questi risultati. Condanno i brogli", ha detto il candidato dell'opposizione che ha quindi affermato che usera' "tutti i mezzi pacifici per far rispettare la volonta' popolare" e ha lanciato un "appello a tutte le forze politiche per il dialogo".

Benflis ha chiesto ai suoi sostenitori di non provocare incidenti perche' cio' metterebbe a rischio la sicurezza del paese. "In queste circostanze molto delicate nella vita della nazione, mi appello al popolo algerino perche' sia paziente e prudente e non risponda alle provocazioni per non compromettere la stabilita' del paese". Benflis ha concluso sostenendo che continuera' a lavorare al suo progetto di "rinnovamento nazionale", malgrado gli ostacoli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza