cerca CERCA
Mercoledì 29 Marzo 2023
Aggiornato: 20:32
Temi caldi

Alicia Keys, Pharrell e gli altri, a Londra i magnifici ‘Genius’ di Moncler

21 febbraio 2023 | 11.59
LETTURA: 3 minuti

Il patron Remo Ruffini chiama a raccolta 10mila persone all’Olympia per ‘The Art of Genius 2023’, tra installazioni immersive e performance live

alternate text

(dall’inviata Federica Mochi) - Se la moda ha dei confini, Remo Ruffini sa come superarli. Il patron di Moncler sorride, stringe mani, fa gli onori di casa mentre si muove emozionato tra le 10mila persone che ieri sera si sono riversate all’Olympia di Londra, location d’eccezione scelta per mandare in scena ‘The Art of Genius 2023’, l’evento clou che chiude la London fashion week, tutto luci, musica e installazioni scenografiche. Un’iniziativa ineguagliabile nel panorama del fashion system e una scommessa vinta quella lanciata cinque anni fa da Genius: non sfilate ma una squadra di ‘geni’, chiamati a reinterpretare ogni volta l’anima di Moncler. La misura dell’evento la dà la folla radunata all’esterno: migliaia di teste si fanno largo, si allungano, spingono anche solo per poter sbirciare cosa accade oltre la cancellata, all'interno del centro espositivo di West Kensington dove addetti ai lavori, creativi, artisti, celebrities e anche tanta gente comune si sono dati appuntamento.

All'interno dell’area artisti, creativi e stilisti mandano in scena la propria visione di Genius con delle installazioni dedicate: c’è lo studio di registrazione di Roc Nation by Jay-Z, la performance di musica live di Alicia Keys, il percorso immersivo su montagne virtuali di Adidas Originals, e la suggestiva interpretazione di una discovery machine di Mercedes-Benz, con gli artisti che danzano sospesi in una stanza che simula l’assenza di gravità. E se Palm Angels realizza una performance di schiuma e suono, FRGMT allestisce un peep show con i piccoli Lovot giapponesi, i robot che replicano il calore e l’intensità dell'interazione umana. Suggestivo Salehe Bembury, guru del footwear che realizza un’imponente roccia scolpita con il suo caratteristico motivo ad ‘impronta’ circondata da sabbia e modelli che reinterpretano l’abbigliamento da esploratore, con colori tenui e giacche multitasche.

La collezione più attesa? Sicuramente quella di Pharrell Williams, fresco di nomina al timone creativo del menswear di Louis Vuitton, che per Moncler Genius presenta quello che lui stesso chiama ‘The Art of Terrain’, ossia l’arte di “osservare il mondo che ci circonda e lasciarsi ispirare per creare qualcosa di bello”. Allargare i nostri orizzonti “ci permette di trovare ispirazione in quasi ogni cosa” assicura il creativo, che traduce la sua visione in un’ambientazione outdoor surreale. Una sorta di ‘paese delle meraviglie’ ispirato al glamping, il campeggio con un'enfasi sulla ricercatezza dei capi, pensati sia per le esperienze outdoor che per le avventure metropolitane. Ad accendere la serata Alicia Keys, cantautrice e imprenditrice vincitrice di numerosi Grammy Award, che si esibisce in uno spettacolare live set, condividendo il palco con Little Simz e Cleo Sol.

Una performance dedicata a ‘The Art of Dreaming’, al sogno, sua fonte di costante ispirazione, e alla sua città natale, New York. "The Art of Dreaming - sottolinea Alicia Keys - è una forma di pura creatività che incoraggia le persone a superarsi sempre indipendentemente da ciò che la vita riserva”. Sul palco, intanto, tutti gli artisti indossano i capi della nuova collezione Moncler x Alicia Keys. “Cool, easy e 100% New York, ispirata allo streetwear di fine anni ‘90 ma con un twist speciale”. Infine Rick Owens, amico di lunga data di Moncler Genius, che allestisce uno Sleep Pod in acciaio insonorizzato, a temperatura controllata, permettendo agli spettatori di sperimentare la visione sofisticata di Rick Owens direttamente dall'interno della struttura monolitica fatta per due. All’esterno, intanto, prosegue l’afterparty, dominato da una line up di diversi dj e un ricco parterre di celebrities. Tra loro Awich, Bianca Balti, Hailey Bieber, Naomi Campbell, Lewis Hamilton, Fka Twigs e Serena Williams.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza