cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:45
Temi caldi

Alimenti: Lazio, 10 mila attivita' controllate in 2013, 20% non conforme

31 marzo 2014 | 12.35
LETTURA: 3 minuti

Roma, 31 mar. (Adnkronos Salute) - Muffe in cornetti confezionati, epatite A in frutti di bosco congelati, salmonella in campioni di rucola, E. Coli in succo di frutta e insetti nei datteri. Sono alcune delle spiacevoli scoperte fatte durante i controlli sulle attività del settore alimentare dai medici dei Servizi d'igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) delle Asl della Regione Lazio nel 2013. In totale sono state oltre 12 mila le ispezioni effettuate dai Sian nel 2013. Le attività del settore alimentare sottoposte a controllo sono state 9.898 (aziende agricole, produttori all'ingrosso e al dettaglio, distribuzione e ristorazione pubblica e collettiva): in 2.195 (circa il 20%) sono state rilevate procedure non conformi. Mentre sono state 326 quelle sottoposte a sospensione (molte temporanee) e 2.626 le attività alimentari a cui sono state effettuate prescrizioni.

Secondo Ernesto Cappellanno, coordinatore del Cosips (Coordinamento sindacale professionisti della sanità), che ha presentato oggi a Roma i dati, "rispetto agli anni passati, le situazioni fuorilegge stanno migliorando, anche grazie all'autocontrollo previsto dalla legge. Ma rimangono ancora situazioni di pericolo per la salute pubblica. Spesso - spiega all'Adnkronos Salute - il personale che lavora a contatto con gli alimenti non e' formato adeguatamente".

I campioni di alimenti o bevande prelevati durante i controlli sono stati 1.829, quelli di prodotti ortofrutticoli per la ricerca di fitosanitari 493. "I campioni di alimenti risultati non regolamentari sono stati 47 - osserva l'esperto - sembrano pochi, ma dietro quei campioni ci sono tonnellate di prodotti sequestrati, che non sono finiti sul marcato nazionale ed estero. Infatti sono state 23 le attivazioni del sistema di allerta (che serve per bloccare in Italia e in Eu la distribuzione dei prodotti) e 1.645 i controlli seguiti". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza