cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Alitalia: Lupi, spero si' Cgil ma passaggio in cig non e' attuabile

16 luglio 2014 | 12.37
LETTURA: 2 minuti

"Io spero" che Cgil e Usb "dicano di sì" all'accordo quadro: "se diranno di no ne terremo conto ma le leggi in Italia valgono ancora. Se c'è il 50% più uno si va avanti. Altrimenti ognuno si assuma le proprie responsabilità". Ad affermarlo, a margine della presentazione della relazione dell'Autorità dei Trasporti, è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, in merito alla vicenda Alitalia. "Aspettiamo le risposte di Cgil e di Usb se aderiscono o meno all'accordo quadro", rileva Lupi.

"L'appello che faccio -sottolinea Lupi- è non dire a parole 'che bello il piano di Etihad' e poi invece nei fatti chiedere una condizione che non è possibile attuare. La condizione che chiede la Cgil non è possibile da attuare, cioè il passaggio anzichè alla mobilità alla cassa integrazione non è possibile. Non ci sono le condizioni".

L'accordo quadro è stato firmato "dalla maggioranza ampia dei lavoratori" di Alitalia e questo "ci permette di presentarci ad Etihad con una risposta positiva sull'accordo industriale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza